Brugherio, i dubbi sulla piscina: validi gli abbonamenti?

Stando al sindaco riaprirà regolarmente col nuovo gestore e tutti gli abbonamenti saranno garantiti, ma la gente è preoccupata del silenzio tenuto dall'amministrazione

Ancora dubbi sulla piscina di Brugherio

A Brugherio si parla molto, in questo periodo, del destino della piscina comunale annessa al centro sportivo. E mentre alcune attività (come il calcio) proseguono, la piscina, com'è noto, per ora è chiusa. Il sindaco Ronchi aveva recentemente rivelato il nome del nuovo gestore, il "mini colosso" Sport Management di Verona. E aveva assicurato che tutti i vecchi abbonati avrebbero avuto il rinnovo automatico con il solo disagio della chiusura nel mese di gennaio, "meglio che farli nuotare in un'acqua non sana", aveva chiosato il sindaco.

Tuttavia la gente è preoccupata, e finché non "tocca con mano" non si fida del tutto. I cittadini lamentano in particolare che tutto si sia svolto senza spiegazioni. Ronchi - nel suo comunicato di annuncio della nuova assegnazione - aveva specificato di non avere potuto parlare perché erano in corso le trattative, ma sembra che avvisaglie ci siano state da molti mesi senza che la giunta intervenisse per tempo.

"La vecchia gestione - spiega a MonzaToday il consigliere comunale Antonino Tumminello, appena passato a Fli - ha continuato a staccare abbonamenti fino a pochi giorni prima della chiusura, quando si poteva facilmente prevedere che destino avrebbe avuto la piscina".

"Piscina che - continua Tumminello - era in stato disastrato da molto tempo, come anche parte del centro sportivo. Essendo uscito dalla maggioranza pochi giorni fa, mi assumo la responsabilità anch'io di una amministrazione che non ha fatto praticamente niente nonostante fosse una situazione ben nota, che però avevo avuto modo di denunciare insieme all'ex assessore Pirola".

Ma il risvolto più preoccupante è che (a quanto sembra) la vecchia gestione non avrebbe emesso ricevute e/o tessere d'abbonamento per gli ultimi abbonati, il che renderebbe più complicato il passaggio "automatico" di validità. "Speriamo - spiega Tumminello - che in questa condizione si trovino in pochi, e speriamo che in qualche modo il sindaco possa ottenere la lista degli abbonati dal vecchio gestore".

Ultima preoccupazione è quella economica: chi si assumerà l'onere dei vecchi abbonati? La nuova gestione o l'amministrazione comunale rivalendosi sul vecchio gestore, che però sembra ormai fallito? "Anche questo - conclude Tumminello - è un nodo importante da chiarire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento