"Una favola sportiva", il sindaco premia le atlete della Saugella

La medaglia della luna alle pallavoliste vincitrici della Challenge Cup 2019

La premiazione delle atlete

Il primo cittadino, insieme alla giunta e al consiglio comunale, ha ringraziato la squadra femminile di pallavolo della Suagella Monza per la conquista della Cev Challenge Cup e ha consegnato alle atlete la medaglia della luna, simbolo della città.

Un premio per la loro vittoria, ma soprattutto per una filosofia, quella della cultura sportiva che è il motore del progetto ideato da Alessandra Marzari. Il Sindaco ha sottolineato quindi l’importanza degli ingredienti della ricetta del successo sportivo del Consorzio Vero Volley: passione, lavoro, determinazione, sacrifici e, naturalmente, talento. Senza dimenticare lo sport di base, dai bambini del mini volley agli juniores. La storia di questa straordinaria realtà sportiva ci insegna che il successo, nello sport come nella vita, si può e si deve raggiungere senza scorciatoie.

La vittoria europea è arrivata lo scorso 27 marzo alla Candy Arena, di fronte a più di 3.400 spettatori, con un 3 a 1 alle turche dell’Aydin BBSK, dopo il 3 a 0 nel confronto di andata. Un trionfo storico, il primo il primo titolo europeo in bacheca per il Consorzio Vero Volley, capace di riportare in Italia un trofeo che nella pallavolo rosa nazionale mancava dalla stagione 2008/2009 (l’ultima squadra a vincerlo era stata Jesi).

Queste le atlete premiate: Serena Ortolani, Chiara Arcangeli, Martina Balboni, Francesca Devetag, Rachel Adams, Micha Hancock, Edina Begic, Anne Buijs, Hanna Orthmann, Fabiola Facchinetti, Marika Bianchini, Ilaria Bonvicini e Laura Melandri.

Un riconoscimento è stato consegnato anche al Presidente, Alessandra Marzari, e allo staff: Miguel Angel Falasca (allenatore), Fabio Parazzoli (secondo allenatore), Luca Bucaioni (assistente allenatore), Claudio Bonati (direttore sportivo), Laura Ferro (team manager), Michele Lucherini (assistente team manager), Daniel Lecouna (preparatore atletico), Emilio Scuteri (fisioterapista), Danilo Contrario (scoutman), Carlo Pozzi (medico) e Giò Antonelli (addetto stampa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento