Un defibrillatore per il Renate grazie a Live onlus e a Denise

Le maglie della partita contro la Pro Patria di Busto Arsizio saranno meese all'asta. E l'associazione "Salvadanaio di Denise" regalerà un defibrillatore ai nerazzurri

Denise Quattrocchi: a lei è intitolata l'associazione

RENATE  – In un calcio funestato dagli scandali scommesse e dalle polemiche settimanali sui torti arbitrali veri o presunti, ogni tanto c’è una società che si adopera affinché riemergano valori come solidarietà e sostegno. E’ il caso del Renate, che milita nel campionato di Seconda Divisione di Lega Pro. Il club brianzolo, insieme all’associazione Live Onlus, ha programmato un evento benefico in  occasione della trasferta di domenica 25 Novembre a Busto Arsizio contro la Pro Patria.

I nerazzurri scenderanno infatti in campo con una divisa personalizzata e realizzata ad hoc per l’evento. Verrà applicata una patch celebrativa che renderà uniche le maglie (indossate e non lavate) dei calciatori del Renate: le divise saranno poi  messe all’asta su Ebay dalla stessa LIVE ONLUS per reperire i fondi necessari al completamento dei vari progetti in corso.

LIVE, inoltre, utilizzando i fondi di un altro progetto denominato “Il salvadanaio di Denise”, donerà alla società un defibrillatore che rimarrà a disposizione del Settore Giovanile. Un apposito corso rivolto a tutti gli allenatori ed i dirigenti nerazzurri illustrerà l’utilizzo dell’apparecchio e le tecniche di primo soccorso in caso di emergenza.

Sono già ventuno i defibrillatori donati da LIVE in questi mesi a società sportive ed Istituti Scolastici su tutto il territorio nazionale.

Il progetto “Salvadanaio di Denise” nasce da un’idea della signora Sonia, mamma di Denise Quattrocchi, che ha visto la propria figlia combattere contro il brutto male che in pochi mesi l'ha portata via. La mamma e le amiche della ragazza hanno voluto fortemente che parte dei fondi del loro progetto venissero impiegati per donare un defibrillatore alla società neroazzurra.

Con questo evento si scriverà finalmente dopo tanto tempo una bella pagina importante di sport, augurandosi che tali eventi da sporadici possano diventare sempre più frequenti. E magari, diffondersi anche al di fuori dell'ambito sportivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento