Renate: al gol di Godeas risponde Brighenti

Finisce 1 a 1 la prima di Boldini sulla panchina del Renate contro un coriaceo Venezia

Andrea Brighenti, autore del pareggio del Renate

Monza - Termina in parità la gara tra Renate e Venezia, valevole per i play- off di Seconda Divisione, Lega Pro. Il risultato di oggi lascia ancora qualche possibilità al Renate di Boldini, costretto a vincere a Venezia per passare al successivo turno.

Gli ospiti partono forte e dopo quattro minuti creano il primo brivido: Godeas approfitta dell’errore in impostazione di Ferrari per conquistare la sfera e tentare un diagonale velenoso sul quale è bravo ad intervenire Galli, aiutato poi da Gavazzi che si rifugia in corner. Al 12’, il calcio d’angolo battuto da Lauria attraversa tutta l’area piccola e si infrange sul palo della parte opposta . Un minuto più tardi prima occasione del Renate con Zanetti che tenta una conclusione personale sulla quale si oppone prontamente Zandrini.

Al 28’ ed al 31’ ci provano dalla distanza prima Gaeta e poi Galli sfiorando di poco lo specchio della porta. Quando sembrava che la prima frazione dovesse terminare in parità, arriva il gol del Venezia con Godeas: palla ricevuta spalle alla porta, controllo e girata improvvisa di destro a trovare l’angolino basso dalla parte opposta dove Galli proprio non può arrivarci. 

Ad inizio ripresa, il Venezia ha la ghiotta occasione per chiudere i conti. Carloto sottrae la sfera a Galli e si invola verso la porta. Al momento giusto serve l’accorrente Bocalon che, solo davanti al portiere renatese, non riesce a far altro che tirargli la palla addosso. Sul ribaltamento di fronte, azione fotocopia con Mantovani che in mezzo a quattro avversari calibra l’assist giusto per il neoentrato Malivojevic. Non cambia nemmeno l’esito visto che anche l’attaccante serbo trova la ribattuta con i piedi di Zandrini. In agguato c’è Galli che di testa però non riesce a dare la giusta forza al pallone per rotolare oltre la linea di porta.

Al 28’ arriva il gol del Renate:  Malivojevic serve ottimamente Brighenti che controlla ed infila Zandrini depositando la sfera nell’angolino alto alla sinistra del portiere.

Renate: Galli. R; Adobati, Ferrari, Gavazzi, Morotti, Galli. N, Mastrototaro (dal 15’st Santonocito), Mantovani; Gaeta (dal 1’st Malivojevic), Brighenti, Zanetti.

A disposizione:  Santurro, Zita, Adorni, Bergamini, Storani.  All: Boldini

Unione Venezia: Zandrini, Cabeccia, Miale, Battaglia, Bertolucci (dal 22’st Campagna); Cenetti, Carloto, Maracchi; Lauria (dal 37’st Margarita); Bocalon (dal 27’st Marconi. M), Godeas.

A disposizione:  Menegon, Masi, Princivalli, Taddei.  All: Sottili

Reti: 45’pt Godeas (V), 28’st Brighenti (R)

Ammoniti:  Galli. N (R); Bocalon, Battaglia (V)

Espulsi: nessuno

Angoli:  5 a 3 per il Renate

Arbitro:  Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata

Recupero:  1’ +  2’

Spettatori: 500 circa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento