Tennis, a Monza arriva il Meeting Interregionale Special Olympics

La cerimonia inaugurale la mattina di sabato 13 presso il Circolo Tennis Monza, poi via ai Giochi: nessuna gara, solo sport nel segno del motto olimpico.

MONZA - Da quattro anni  il Circolo Tennis Monza ha istituito corsi di tennis specificamente dedicati a ragazzi con disabilità intellettiva.

Un’attività sociale fortemente voluta dalla Presidenza del Circolo che ha appositamente avviato un percorso privilegiato che riscuote crescente interesse e qualità. Per questo, dal 2010 Special Olympics Italia ha individuato nell’organizzazione del circolo monzese  la struttura adeguata ad ospitare i suoi Giochi nazionali estivi. La manifestazione di quest’anno, Meeting Interregionale Special Olympics Italia di  Tennis, in calendario il 13 e 14 aprile 2013 sui campi in terra rossa di via Boccaccio 3, coinvolgerà una cinquantina di atleti in rappresentanza di cinque regioni: Lazio, Piemonte, Sardegna, Veneto e Lombardia. 

La cerimonia inaugurale la mattina di sabato 13 presso il Circolo Tennis Monza.

"Qui non ci sarà un confronto di risultati con altri atleti, non esisterà la parola gara, solo Giochi" spiega Gianmaria Italia, membro dello staf organizzativo. "Ancora una volta vedremo, tangibili, l’impegno, la costanza nel lavoro degli allenatori, la tenacia dei ragazzi nel perseguire un risultato per stabilire il valore della propria prestazione sportiva" - continua Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E tutti ci si adopererà perché l’atleta  'Special' si misuri ogni giorno con se stesso, per realizzare lo straordinario traguardo della propria riuscita". Tutto contribuirà a creare fiducia in se stessi, aprire relazioni affinché lo sport sia per loro, secondo la filosofia di Special Olympics, un motivo per incontrarsi, impegnarsi, gioire insieme così come recita il giuramento dell’Atleta Special Olympics: "Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le forze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grande caldo e temporali: a Monza scatta l'allerta meteo della protezione civile

  • Tampone obbligatorio per chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna: come richiederlo

  • Un malore lo sorprende: muore a 43 anni Gianluca De Martino, volto noto del calcio giovanile

  • Tragico tuffo in piscina mentre è in vacanza: 40enne batte la testa e muore

  • Coronavirus, vacanze o viaggi all’estero e "quarantena": ecco le regole fino al 7 settembre

  • Una serata lontano da Monza, ascoltando un pianoforte che galleggia sul lago

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento