Tennis, master della Brianza: Ronchi e Stecher vincono ad Arcore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Questo non è il classico temporale estivo, è una vera e propria tempesta. Parliamo dell'aggiornamento di metà anno delle classifiche nazionali, aggiustamenti che sconvolgono la classifica generale del Master della Brianza, circuito riservato a giocatori e giocatrici di quarta categoria. Il terremoto più significativo, proprio a seguire della tappa che segna il giro di boa della stagione, riguarda la graduatoria femminile. A salutare è proprio la capofila, vale a dire quella Emanuela Ronchi che già lo scorso anno si impose al Master conclusivo e che anche in questa nuova stagione ha lasciato un profondo segno tappa dopo tappa. Compresa quella di Arcore, dove la portacolori della Polisportiva Besanese ha conquistato la terza vittoria stagionale. Un successo agrodolce, se non del tutto amaro: già, perché a causa della suddetta tempesta delle classifiche, Emanuela Ronchi esce dai giochi e saluta tutti visto il passaggio dalla quarta alla terza categoria. In finale sui campi del circolo organizzatore e promotore di tutto il circuito, Emanuela ha superato la 4.1 del Tc Sesto San Giovanni Roberta Bassani in un match praticamene a senso unico e chiuso con il risultato di 6-1 6-2. Oltre allo strapotere targato Ronchi, la finalista ha oltremodo pagato lo sforzo di una semifinale-maratona, vinta contro Federica Saino (4.1 del Tc Milano Bonacossa) e durata quasi 6 ore. 5 ore e 47 minuti per l'esattezza, con il via alle 19.50 e la stretta di mano a notte fonda, alla una e 37 minuti: 6-2 5-7 7-6 lo score di un match a suo modo storico per le 35 edizioni del Master della Brianza.

In campo maschile, il titolo ad Arcore è andato a Matteo Stecher, per la prima volta vittorioso nel circuito. Il 4.2 del Tc Mariano, provincia di Como, ha avuto la meglio su Riccardo Accardi nonostante fosse quest'ultimo il favorito secondo classifica (4.1 del Tc Pioltello). E invece il campo ha rovesciato i pronostici e lo ha fatto anche piuttosto nettamente con soli tre game concessi. Un 6-3 6-0 che proietta Stecher al terzo posto della classifica generale, a sole 7 lunghezze da Bampa (secondo con 37 punti). Ancora inarrivabile Sergio Barani, capolista a quota 85 punti grazie a quattro finali e una vittoria in questo 2015. A differenza di quanto accaduto nel femminile, dunque, il primo in classifica resta in vetta e avendo "schivato" il passaggio di categoria può continuare nella sua cavalcata anche in questa seconda parte dell'anno. Buon torneo ad Arcore anche per Alfonso Ludovico, 4.1 tesserato proprio per il club ospitante, e per Matteo Mariani, 4.2 dello Sporting Club Brugherio, entrambi semifinalisti. Superata metà stagione, il Master della Brianza non accenna a tirare il freno, con in corso di svolgimento altri due tornei. Uno, maschile, al Ct Giussano - con la bellezza di 180 iscritti - e uno, femminile, al Tc Desio. Ad Arcore invece si tornerà per il gran finale, in programma a cavallo tra settembre e ottobre.

LE CLASSIFICHE

I TOP 5: 1. Barani 85 punti; 2. Bampa 37 punti; 3. Stecher 30 punti; 4. Accardi 17 punti; 5. (a parimerito) Arrigoni, Marelli 15 punti.

LE TOP 5: 1. Bassani 52 punti; 2. Vinci 40 punti; 3. Saino 35 punti; 4. Rusconi 30 punti; 5. Lucchini 20 punti.

IL MASTER ON-LINE Tutti i tabelloni, i risultati aggiornati, i contatti per le iscrizioni, il calendario dei tornei e le classifiche su www.masterdellabrianza.it.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento