Venezia - Monza: ultimo atto di una stagione meravigliosa

Domani a Portogruaro si disputerà la gara di ritorno della finale play - off di Seconda Divisione di Lega Pro

Andrea Gasbarroni, l'asso su cui il Monza punterà domani

Monza - Poche ore ancora e sarà tutto finito. Una stagione lunghissima, ricca di insidie, fatta di alti e bassi, sta per terminare e, in base al risultato di domani, si saprà come che segno avrà avuto per il Monza. I punti di penalizzazione, il cambio di dirigenza, alcuni torti arbitrali hanno caratterizzato in certi momenti il campionato della squadra di Antonino Asta. Nonostante tutto però questi ragazzi e il coriaceo tecnico siciliano hanno dato tutto ciò che era nelle loro possibilità conquistando i play- off. 

CONTA SOLO VINCERE - Dopo il pareggio a reti bianche di domenica scorsa, il Monza di Antonino Asta è obbligato a vincere in casa del Venezia se vuol conquistare la promozione. Una vittoria contro l'esperto Venezia non è impossibile, ma per raggiungere il risultato servirà la squadra al completo. Per questo motivo Asta ha chiamato tutti gli arruolabili: Anghileri, Bi Zamble, Bugno, Castelli, Cattaneo, De Cenco, Finotto, Franchini, Franchino, Fronda, Gasbarroni, Giorgi, Grauso, Laraia, Morao, Pazzagli, Polenghi, Puccio, Ravasi, Valagussa, Vita. Il recupero di Grauso e Cattaneo sarà importante per il tecnico che potrà contare su soluzioni tattiche in più nella sfida più importante della stagione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ESPERIENZA E TIFOSI PER VINCERE - Che la sfida con il Monza non sia una passeggiata, il Venezia lo sa fin troppo bene. I novanta minuti del Brianteo sono stati la chiara dimostrazione che i veneti rispettano l'avversario, lo temono. E del resto, nonostante qualche pecca in fase difensiva, il Monza  per tutta la stagione ha dimostrato di essere una squadra capace di lottare per i vertici e di poter battere  tutte le concorrenti per il titolo. Il supporto dei 2000 tifosi nella partita di domani potrebbe essere l'arma in più per il  Venezia che cercherà di sfruttare tutta la propria  esperienza per strappare la promozione in Prima Divisione: ma anche i 400 monzesi attesi in trasferta potrebbero essere determinanti in uno stadio, quello di Portogruaro, che sarà una bolgia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento