Vero Volley - Serie B2M/B: Polisportiva Bellusco - Volley Milano: 3-1

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Campionato serie B2 maschile – 23a Gara

13-04-2013   ore   21:00  

Palazzetto Comunale

Polisportiva Bellusco - Volley Milano: 3-1

(25-23, 17-25, 35-33, 25-21)

Volley Milano:

Bonola 17, Brunetti (L), Lucherini, Cavalli, Reali 4, Corinto 12, Demme (K) 9, Fumagalli(L), Gualtieri, Gaggini 7, Olivati 3, Peduzzi 18, Gatti 2.

1° Allenatore: Fumagalli Marco

2° Allenatore: Bonacina Matteo

Bellusco:

Mianiti 3, Baglivo (K) 1, Bonomi 14, Chiozzotto, Colnaghi, Gaviraghi 3, Ronchi 2, Invernici 21, Porta (L), Cicognini 9, Biffi 5, Mapelli 12.

1° Allenatore:  Zisa Antonino

2° Allenatore:  Giacalone Luigi

Monza – Volley Milano si cimenta con Bellusco, squadra terzultima in classifica a 10 punti dai milanesi. La squadra di Fumagalli e Bonacina, che ha vinto 3-1 all’andata in casa, è cambiata parecchio da allora; per Bellusco è l’ultima spiaggia per cercare di salvarsi e le tenterà tutte per battere la squadra milanese: starà agli atleti di Fumagalli rintuzzare ogni colpo e aumentare il distacco.

Fumagalli schiera Reali in palleggio con Corinto sulla diagonale, Peduzzi e Gaggini schiacciatori, Demme e Bonola al centro con Fumagalli libero di difesa e Brunetti libero di ricezione.  Bellusco schiera la diagonale Baglivo e Cigognini, Mapelli e Corti al centro, Invernici e Chiozzotto ali, Porta nel ruolo di libero.

1° set – Parte bene Milano con un primo tempo ed un ace di Bonola; anche Corinto, finalmente rientrato appieno, è pericoloso da due. Ace di Gaggini e Pipe di Peduzzi, ma Milano non trova continuità, 16-13 al secondo timeout tecnico. Buona ricezione di Brunetti seguita da un pallonetto di prima intenzione di Reali. Peduzzi piazza un mani fuori ed un ace in sequenza e Zisa chiede timeout (18-17). Salva un bel pallone Fumagalli, ma Bellusco riesce comunque a concludere, è Bonola con un ace a pareggiare a 19. Corinto gioca in diagonale e mani fuori efficacemente e piazza un ace, Zisa chiede il suo secondo timeout (20-22). Cambio di Fumagalli: entra Olivati per Reali per alzare il muro e la mossa funziona: Olivati mura a punto. Subito dopo entra Gualtieri per Corinto (21-23). Appena entrato recupera una bella palla Gualtieri, ma Bellusco riesce comunque a fare punto, 22-23 e timeout Fumagalli.  Mura Demme, ma la palla buona è vista fuori dall’arbitro, Fumagalli chiede la sua seconda sospensione. Mura Bellusco per il 24-23 e Fumagalli ripete il doppio cambio. E’ ancora un muro di Bellusco a decretare la fine del set 25-23.

2° set – Rientra il sestetto iniziale ma con un solo libero, Fumagalli. Il libero inizia con un bel salvataggio che permette a Peduzzi di fare punto in diagonale, l’azione si ripete subito dopo ed è rafforzata da un rigore di Bonola, Zisa si rifugia in timeout (2-4). Si riprende con una parallela punto di Corinto e un muro di Peduzzi, che scavano un solco di 4 punti. Salva una palla importante Reali e Bonola mura a ripetizione, 2-8 al primo timeout tecnico, con Milano che si sveglia e dimostra tutto il suo valore. Muro punto di Demme e pallonetto di prima intenzione di Reali e ancora Fumagalli in evidenza con una buona ricezione e un salvataggio, 10-16 al secondo timeout tecnico. Sull’11-18 entrano Gatti per Gaggini e Cavalli per Demme. Salva una palla Corinto e Reali mura per il 16-22, il set finisce 17-25.

3° set - Equilibrio iniziale con buoni colpi di Gaggini e un muro di Demme, 8-7 al primo tempo tecnico. Efficaci attacchi di Peduzzi, due muri di Bonola, uno di Corinto e un primo tempo di Demme portano in vantaggio Milano 12-14. Milano gioca bene al centro e a muro, 14-16 al secondo timeout tecnico. Ancora la coppia Fumagalli Peduzzi in azione, il primo salva un pallone e il secondo lo finalizza, 18-19 e timeout Zisa. Bellusco sorpassa 21-20 e Fumagalli ferma il gioco, nonostante ciò Bellusco va a 22, ma prontamente Milano reagisce pareggiando, contro timeout Zisa. Vince un contrasto a rete Demme per il 22-23, ma Bellusco pareggia e va in battuta, è Gatti a fare il cambio palla. Alza il muro Fumagalli, cambaindo Reali con Cavalli, ma i locali vanno a punto lo stesso pareggiando a 24. Ace di Bellusco e tempo chiesto da Fumagalli. Salva una palla Gatti e Peduzzi in diagonale da posizione difficile pareggia. Fumagalli si tuffa e prende la palla che poi un muro di Bonola concretizza nel vantaggio. Ancora Peduzzi in parallela (27-28). Sbaglia la battuta Milano e la battuta avversaria cade. Mura ancora Bonola e l’attacco di Gatti a segno che avrebbe decretato la vittoria del set, viene fischiato falloso (30-30). Fa il cambio palla Bellusco e Demme pareggia a 31 in primo tempo. Cade un pallonetto, 32-31 ma Peduzzii pareggia in diagonale stretta. Invernici sorpassa, Bonola impatta con un primo tempo ben giocato. E’ fuori il muro milanese e sbaglia l’attacco successivo la squadra ospite, 35-33.

4° set – Peduzzi sugli scudi a inizio set, sono 2 i suoi punti per il 3-0. Recupera Bellusco che incentra il suo gioco soprattutto sull’opposto Invernici, 6-8 al primo timeout tecnico. Diagonale di Corinto e primo tempo di Bonola avvantaggiano di 3 punti Milano, che però subisce il ritorno dei padroni di casa, che fanno un break di 5 punti, 16-14 al secondo timeout tecnico. Entrano Olivati per Corinto e subito dopo Gaggini per Peduzzi, ma Milano ha in mente un'altra partita, 21-14. Olivati va giù in mani fuori, ma è l’ultima azione degna di menzione, il set termina 25-21 dopo un parziale recupero dei milanesi grazie ad Olivati e Bonola.

Fumagalli a fine incontro ha dichiarato: “E’ mancato il giusto approccio alla gara contro una squadra alla nostra portata. Partita giocata a fasi alterne, forse perché ho messo in campo sestetti inediti per non sovraccaricare gli atleti che giocheranno le finali regionali Under 19”.

Prossima partita, la ventiquattresima di campionato, a Monza in Via Cementi al PalaElisaSala, contro ASD Viadana il prossimo sabato alle 21:00.

I più letti
Torna su
MonzaToday è in caricamento