rotate-mobile
Volley

B1: Busnago perde lo scontro salvezza con Crema, la corsa brianzola si complica

L'Enercom Fimi si è imposta 3-1: dopo i primi due set equilibrati, le padrone di casa hanno purtroppo preso il largo

Era uno scontro salvezza da non fallire, ma purtroppo la Dolcos Busnago non è riuscita a impedire che il fattore casalingo prevalesse nella sfida di ieri contro l’Enercom Crema. Le avversarie hanno vinto 3-1 dopo il momentaneo pareggio nel conto set e ora si sono avvicinate a un solo punto dalle brianzole che dovranno attendere i recuperi della Rothoblaas Volano per capire se la sua classifica sarà preoccupante o meno. Coach Moschetti sceglie Moretti in palleggio, Giroletti opposto, Cattaneo e Marengo in banda, Frassi e Fioretti al centro con Labadini libero. Risponde Motta con Erba in palleggio, Rossi opposto, Bonetti e Cornelli in banda, Crippa e Fenzio al centro con Pistocchi e Foscari che si alternano nel ruolo di libero.

Ma il tecnico delle brianzole ruoterà spesso le sue giocatrici per cercare di arginare le biancorosse che invece tengono il controllo del gioco. L’Enercom Fimi parte forte in battuta e con gli ace di Marengo e Moretti va sul 5-1 ma rispondono le ospiti con 7 punti consecutivi per il 5-8 interrotto dal time out chiamato da Moschetti. Due errori cremaschi riportano Busnago avanti 8-12 ma l’Enercom Fimi trova diverse soluzioni e dopo l’ace di Cattaneo è Marengo che riporta avanti le padrone di casa sul 13-12. Dal 16-16 un parziale di 4-0 chiuso da Giroletti porta al vantaggio decisivo sul 20-16.

Da qui alla fine del set le due squadre rispettano il cambio palla e dopo le fast di Fioretti ci pensa Marengo a firmare l’attacco decisivo per il 25-21. Parte bene anche il secondo set per l’Enercom Fimi e il muro di Fioretti vale l’8-3. Un rallentamento consente alle ospiti di rientrare anche se le biancorosse restano avanti e il nuovo muro di Fioretti porta sul 16-12. Busnago reagisce per il 16-15. Le giocatrici di casa che nel finale sbagliano troppo e consentono alle avversarie di rientrare: dal 19-17 c’è il sorpasso di Rossi per il 19-20. Tre punti consecutivi delle biancorosse portano al 23-22.

Torna avanti Busnago ma Marengo porta la gara ai vantaggi con due errori cremaschi che pareggiano il conto dei set. L’Enercom Fimi non accusa il colpo del set perso e nel terzo parziale col muro di Moretti e l’attacco di Marengo va sul 9-5. Due ace consecutivi di Frassi allargano il divario sul 15-8. Giroletti va a segno dai 9 metri ma anche da posto 2: l’opposto chiuderà con 18 punti su 30 tentativi e un solo errore per un notevole 60% di attacchi vincenti. Due muri di Fioretti, sempre brava a leggere le intenzioni delle avversarie, valgono la doppia cifra di vantaggio sul 21-11. Poi ci pensa Marengo a chiudere il terzo set sul 25-15 nonostante il tentativo di Motta di trovare forze fresche in panchina. Nel quarto set, dopo una fiammata (1-3) di Busnago, l’Enercom Fimi va a condurre sul 6-3 con l’ace di Marengo.

Si lotta punto a punto e un nuovo allungo arriva grazie al colpo di potenza di Giroletti per il 13-10. Dal 18-14 Cornelli riavvicina le ospiti fino al 18-17 ma Frassi e il muro di Moretti consentono di allargare il divario fino al 21-17. Il pubblico presente al Palabertoni applaude a scena aperta anche le difese della seconda linea guidata da Labadini e l’Enercom Fimi che si prende tutto il finale: dal 22-19 vanno a segno Frassi, Cattaneo con un pallonetto chirurgico e poi Frassi chiude il match con un muro sull’attacco di Rossi per il 25-19 che vale il successo per 3-1 dell’Enercom Fimi. Il tabellino del match:

ENERCOM FIMI CREMA-DOLCOS BUSNAGO 3-1 (25-21, 24-26, 25-15, 25-19)

CREMA: Guerini Rocco (L) ne, Giroletti 19, Saltarelli ne, Labadini (L), Abati, Nicoli ne, Cattaneo 7, Frassi 12, Moretti 3, Fioretti 12, Fugazza 1, Marengo 22, Iannaccone, Vairani ne. All. Moschetti.

BUSNAGO: Erba 3, Pistocchi (L), Cornelli 9, Sarti Cipriani ne, Bonetti 8, Crippa 3, Ditommaso, Rossi 15, Zonta 10, Cologno ne, Guglielmi, Fenzio 9, Foscari (L). All. Motta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Busnago perde lo scontro salvezza con Crema, la corsa brianzola si complica

MonzaToday è in caricamento