rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Volley

B1: ripercorriamo la stagione che ha portato all'incredibile salvezza di Busnago

La Dolcos ha evitato i play-out all'ultima giornata, meritando nel complesso l'importante traguardo

Una stagione non semplice e un girone d’andata che poteva indurre i tifosi meno ottimisti a non credere in una permanenza diretta nella categoria. La Dolcos Busnago è riuscita a salvarsi nel girone B della B1 di volley femminile, quello che era l’obiettivo di inizio stagione e che è stato conquistato proprio all’ultima giornata di campionato. A fare la differenza è stato proprio il diverso rendimento della squadra di coach Motta tra andata e ritorno, con le prime 11 partite caratterizzate da 12 punti, incrementati grazie ai 16 del ritorno.

Non è stato un inizio semplice per la compagine brianzola che ha comunque dovuto affrontare in rapida successione due corazzate del girone, la Picco Lecco (appena promossa in A2 al termine dei play-off contro Palau) e Costa Volpino, giunta terza per un soffio. Con il nuovo anno e dopo mesi un po’ altalenanti, si è deciso di dare una sterzata al campionato con un ingaggio importante, il libero Federica Foscari che ha giocato metà stagione in Sicilia, per la precisione a Terrasini.

Nonostante qualche risultato ancora non esaltante, Busnago ha comunque migliorato il proprio ruolino di marcia rispetto ai mesi precedenti, con la giornata conclusiva del girone B che si è trasformata in un vero e proprio romanzo pieno di pathos e colpi di scena. Non era scontato che ci fosse la combinazione di risultati che poi è arrivata effettivamente, ma la pallavolo è uno sport stupendo proprio per questo motivo. La Dolcos si è sbarazzata in tre set di Costa Volpino, vendicando la sconfitta dell’andata e approfittando del contemporaneo ko dell’ATA Trento.

Le brianzole hanno chiuso la stagione con 28 punti, gli stessi delle trentine che sono state condannate al play-out poi perso in questi giorni contro l’Enercom Crema. Busnago ha avuto dalla sua un migliore quoziente set: a fronte di 9 vittorie e 13 sconfitte come l’ATA, il parziale in più che ha vinto la Dolcos nel corso dell’anno (35 contro 34) ha fatto la differenza. Si prospetterà a breve una nuova, interessantissima stagione in B1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: ripercorriamo la stagione che ha portato all'incredibile salvezza di Busnago

MonzaToday è in caricamento