rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Volley

Volley A3, Saronno cede il titolo e così Brugherio può ufficialmente iscriversi

A seguito del parere favorevole espresso da parte del CDA della Lega Pallavolo Serie A, svoltosi oggi, 16 giugno 2022, sulla cessione dei diritti di Serie A3 da parte di Pallavolo Saronno, con entusiasmo e soddisfazione i Diavoli Rosa possono annunciare che per la stagione 2022/23 torneranno ad essere protagonisti del Campionato Serie A3 Credem Banca.

Titolo fortemente voluto dai vertici della società rosanero che dal giorno dopo la chiusura dello scorso campionato hanno intrapreso trattative, su più fronti, per garantirsi il titolo.

Sforzo societario supportato inoltre dal concreto impegno dei nostri main Partners, primo tra tutti la Gamma Chimica spa,  che hanno rinnovato la loro fiducia nei confronti del lavoro, della serietà e passione nonché dei progetti della società brugherese.

Il numero uno dei Diavoli Rosa, il presidente Alessandro Degli Agosti, spiega le motivazioni che hanno spinto la società ad acquisire il titolo: “Non c’è mai stato il minimo dubbio, volevamo tornare in serie A. Ritengo sia importante, visto l’altissimo livello qualitativo che esprime la società che rappresento, continuare ad essere protagonisti di un campionato importante e di grande qualità come quello che la Lega Pallavolo Serie A garantisce ai propri consorziati. Anche quest’anno abbiamo raggiunto risultati eccezionali col nostro settore giovanile, non da ultimo la vittoria della Junior League la scorsa settimana, che fa della nostra società una vera e propria élite nazionale. Per i nostri giovani e per tutto il sistema gestionale ed organizzativo dei Diavoli Rosa ho ritenuto necessario lottare per riavere la serie A3. Il bilancio della scorsa stagione non è stato certamente positivo ma questo non ci ha impedito di rilanciarci con ancora più convinzione; d’altronde le scommesse, così come credere e lavorare coi giovani, fanno parte della nostra storia, sono nel nostro dna, e non ci spaventano. Un ringraziamento va ai miei collaboratori, tutti fortemente focalizzati su quanto la serie A fosse importante per i Diavoli Rosa e consapevoli di quanto questa scelta abbia necessitato di un ulteriore impiego di risorse. Nessuno si è tirato indietro, soprattutto i nostri partners che da subito hanno fatto quadrato e confermato fiducia e supporto alla nostra realtà. A loro va il mio più sentito ringraziamento. Ci siamo, siamo pronti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A3, Saronno cede il titolo e così Brugherio può ufficialmente iscriversi

MonzaToday è in caricamento