rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Volley

Serie A1 femminile, opaca Vero Volley Milano: Casalmaggiore espugna l'Arena al tie-break

Orro e compagne sfiorano una grande rimonta ma cedono nel momento clou del tie-break. Larson: "Dobbiamo continuare a lavorare con determinazione e forza"

Vero Volley Milano - Trasportpesanti Casalmaggiore 2-3 (17-25, 25-11, 22-25, 26-24, 10-15)
Vero Volley Milano: Stevanovic 3, Orro 6, Larson 8, Folie 13, Stysiak 17, Davyskiba 12, Parrocchiale (L), Thompson 6, Rettke 3, Negretti (L), Begic, Candi. Non entrate: Camera, Martin. All. Gaspari.
Trasportpesanti Casalmaggiore: Piva 11, Lohuis 13, Carlini 2, Frantti 17, Melandri 6, Malual 24, De Bortoli (L), Perinelli, Mangani. Non entrate: Sartori, Scola, Nikolova Dimitrova. All. Pistola.
NOTE

Arbitri: Piana Rossella, Simbari Armando
 
Spettatori: 2189
 
Durata set: 25', 23', 28', 31', 16'; Tot: 123'.
 
Vero Volley Milano: battute vincenti 4, battute sbagliate 13, muri 8, errori 27, attacco 38%
Trasportpesanti Casalmaggiore: battute vincenti 1, battute sbagliate 16, muri 18, errori 32, attacco 36%
 
MVP: Malual (Trasportipesanti Casalmaggiore)
 
Impianto: Arena di Monza
 
MONZA, 15 GENNAIO 2023 – Battuta d'arresto per la Vero Volley Milano, che nella seconda giornata di ritorno della Serie A1 femminile 22/23 sfiora una straordinaria rimonta ma alla fine si arrende alla Trasportipesanti Casalmaggiore 3-2. All'Arena il confronto con le casalasche parte in salita: Malual e Piva, preferita dal primo minuto a Perinelli, schiacciano forte, con le padrone di casa, ancora senza Sylla (sempre a riposo per il problema al polso destro), che faticano a trovare le contromisure. Frantti è determinante in ricezione, De Bortoli è solidissima in difesa e le ospiti vincono il primo set. Gaspari inserisce Negretti per Parrocchiale e Rettke per Stevanovic, cercando di dare una scossa alle sue e riuscendoci, almeno fino alla conquista del secondo parziale, con le bordate di Stysiak e Larson a segnare l'allungo alla metà (16-6) e la parità. Sembra che la Vero Volley possa raddrizzare la sfida, ed invece le ragazze di Pistola tornano a martellare con efficacia anche nel terzo gioco, vinto con le accelerazioni di Frantti a fare la differenza ed i muri di Malual e Lohuis a sbarrare la strada all'attacco di Milano. Nel quarto è ancora Casalmaggiore a sembrare più in palla ma, ad un passo da quella che sembra essere la fine del match (24-21 per la squadra di Pistola), i guizzi della neo entrata Thompson per Stysiak spingono le rosa ad uno straordinario sorpasso che vale il tie-break. Non è però la scossa che cambia il volto al match, perché è nuovamente la Trasportipesanti a fare la voce grossa nel set decisivo, infliggendo la terza sconfitta stagionale in Serie A1 alla Vero Volley, la seconda in casa dopo quella contro Novara e la seconda di fila dopo quella in Champions League contro Le Cannet. L'Europa però chiama già mercoledì: all'Allianz Cloud di Milano arriva il Blaj e Milano vuole rialzarsi prontamente.
 
LE DICHIARAZIONI
Jordan Larson (Vero Volley Milano): “Abbiamo fatto fatica nel muro-difesa, cosa Casalmaggiore ha espresso molto bene, e a volte ci siamo complicate la vita da sole. Possiamo fare molto meglio di così, anche se a volte le sconfitte possono dipendere da come gioca il tuo avversario; e stasera loro hanno giocato una ottima pallavolo. Dobbiamo pensare a lavorare e a migliorare sulle cose che non hanno funzionato. Non è una questione di troppe gare giocate, visto che abbiamo avuto una lunga pausa. E' una questione di tornare a spingere come sappiamo. Loro sono una ottima squadra, hanno lavorato bene insieme e hanno giocatrici di valore. Spero che questo stop ci faccia risvegliare da questo momento e tornare a giocare come sappiamo".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari schiera Orro in diagonale con Stysiak, Folie e Stevanovic centrali, Larson e Davyskiba bande e Parrocchiale libero. Pistola risponde con Carlini-Malual, Lohuis e Melandri al centro, Piva e Frantti schiacciatrici e De Bortoli libero. Break Casalmaggiore con Lohuis che mura Larson e l’errore dell’americana di Milano, 4-1. Le padrone di casa tentano la risalita con Stysiak (5-3), ma Melandri e, Frantti e Malual spingono le ospiti sul 7-4 prima e sull’11-6 poi, costringendo Gaspari al time-out. Alla ripresa del gioco Stysiak martella bene per la reazione delle rosa (13-9), ma qualche errore delle milanesi e le giocate di una scatenata Malual valgono l’allungo Trasportipesanti, 17-10. Stysiak tenta di scuotere Milano, ma una super Piva, insieme a Malual, coincidono con la fuga definitiva delle casalasche, 20-12. A niente, infatti, serve la reazione della squadra di Gaspari con le neo entrate Rettke e Negretti, rispettivamente per Stevanovic e Parrocchiale, perché l’errore dai nove metri di Larson regala il parziale a Casalmaggiore, 25-17.

SECONDO SET
Negretti confermata per Parrocchiale e Rettke per Stevanovic lato Milano sono le uniche novità in campo rispetto ad inizio match. Break Vero Volley con Davyskiba, 3-1, con le milanesi che sembrano più pimpanti rispetto al set precedente. Qualche errore di troppo dai nove metri di Orro e compagne, però, tiene in corsa Casalmaggiore, brava a difendere tanto e bene, contrattaccando con efficacia grazie a Frantti e Piva per il meno uno, 6-5. Tre errori ospiti sul prezioso turno di Davyskiba (anche un ace per lei) e la slash di Orro segnano l’11-5 Vero Volley Milano e Pistola chiama time-out. Alla ripresa del gioco prosegue l’ottimo momento delle rosa, con Larson protagonista assoluta delle sue in attacco e Casalmaggiore a commettere qualche sbavatura di troppo: 18-7 Milano. Orro e compagne continuano a fare la voce grossa sia in attacco che a muro, trainate da Stysiak, Larson, Rettke e Folie fino al 25-11.

TERZO SET
Nessun cambio rispetto ai sestetti del secondo parziale. Break Vero Volley Milano con Larson e due muri su Malual (prima Davyskiba e poi Folie), 3-0. Casalmaggiore tenta la risalita con Malual e Melandri, ma le rosa sono lucide e determinate con Stysiak e Orro, 7-5. Con un guizzo firmato Malual (anche muro su Larson) e Frantti, Casalmaggiore piazza il sorpasso, 9-7 e Gaspari chiama time-out. Malual mura Davyskiba, brava a rifarsi prontamente sull’azione successiva per il meno uno di Milano, 12-11. Una straordinaria Malual continua a fare male al muro-difesa delle padrone di casa, in grado però di pareggiare i conti con Davyskiba (lungolinea e muro da urlo su Lohuis), 13-13. Dentro nuovamente Stevanovic per Rettke, ma Milano subisce un break di tre punti delle casalasche con Frantti ed il muro di Lohuis su Stysiak: 17-13 e time-out Vero Volley. Dentro anche Begic per Davyskiba, a rinforzare la ricezione, ma giocata vincente di Frantti ad allontanare la Trasportipesanti, 19-15. Due giocate di fila di Folie permettono alle padrone di casa di accorciare, 20-17, e Pistola chiama time-out. Malual va a segno prima con il mani e fuori e poi con un muro su Davyskiba (23-20), con Milano che si aggrappa ai rari errori ospiti per tentare l’aggancio. Stysiak risponde a Lohuis (24-22 Casalmaggiore), ma la stessa centrale ospite chiude il set, 25-22, per le sue.

QUARTO SET
Stevanovic resta in campo per Rettke, poi stesse dodici di inizio secondo gioco. Break Vero Volley Milano con Stevanovic e Davyskiba, 5-2. Le ospiti riaccorciano le distanze con Frantti e Malual fino a mettere il naso avanti, 7-6. Si apre una fase di punto a punto fino al 10-10, con qualche pasticcio da entrambe le parti a consolidare l’equilibrio. Ancora una volta sono le ospiti a piazzare un break con due errori milanesi (Folie dai nove metri, Davyskiba in attacco) ed il muro di Lohuis su Stysiak: 13-10 e time-out Gaspari. Guizzo di Orro (muro su Piva), invasione di Casalmaggiore e parità Vero Volley, con Pistola che ferma il gioco (13-13). Ancora più tre ospite con due assoli di Piva (16-13) e Gaspari chiama la pausa per cercare di dare una scossa alle sue. Dentro Begic per Davyskiba, timida reazione Milano Orro, ma il muro di Casalmaggiore è solido e tempestivo: prima mura Larson e poi Stysiak, 19-15. Dentro anche Thompson per Stysiak, con Folie che accorcia le distanze dal centro sul turno in battuta di Stevanovic (19-17). Malual a bersaglio per due volte: 22-18 Casalmaggiore e Gaspari rimette in campo Davyskiba per Begic. Nel finale Thompson tiene in piedi Milano (sia in attacco che in battuta, agevolando il muro di Stevanovic su Malual), annullando due palle set alle casalasche (24-22). Dopo il time-out Gaspari arrivano l’errore di Frantti, il diagonale vincente di Davyskiba, l’ace di Thompson e un altro errore di Frantti a valere il sorpasso Milano, 26-24 ed il tie-break.

TIE-BREAK
Break Vero Volley Milano con una ispiratissima Thompson, 4-1. Piva scuote le sue, prima andando a segno in attacco e poi agevolando il muro di Lohuis su Davyskiba (4-4). Ace di Folie dopo l’ennesimo attacco vincente di Thompson, 6-4, ma Casalmaggiore trova un altro filotto di tre punti, piazza la parità e poi passa avanti con l’ace di Lohuis, 7-6, con Gaspari che chiama time-out. Ospiti avanti al cambio di campo con Malual (8-7), brave ad allungare ulteriormente complici diversi errori di Milano (12-7). Dentro Rettke per Stevanovic e Stysiak per Thompson, ma proseguono gli errori delle rosa (13-8). Il finale è quindi tutto delle ospiti, che chiudono set, 15-10 e gara 3-2.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, opaca Vero Volley Milano: Casalmaggiore espugna l'Arena al tie-break

MonzaToday è in caricamento