Volley

Serie A1 femminile, la Vero Volley Milano chiude al terzo posto la regular season con il 3-0 di Busto Arsizio

La quinta vittoria consecutiva regala morale e fiducia in vista dei Play Off Scudetto alle rosa di Gaspari. L'avversario sarà Casalmaggiore. Orro: "Vittoria importante. Ora diamo il massimo per l'atto finale della stagione"


E-Work Busto Arsizio - Vero Volley Milano 0-3 (22-25, 11-25, 19-25)
E-Work Busto Arsizio: Degradi 9, Lualdi 8, Lloyd 1, Omoruyi 4, Olivotto 1, Stigrot 11; Bressan (L). Battista 1, Monza, Colombo. Ne. Rosamaria, Zannoni (L), Zakchaiou, Cerbino. All. Musso
Vero Volley Milano: Sylla 5, Stevanovic 9, Orro 5, Davyskiba 11, Folie 10, Thompson 14; Parrocchiale (L). Stysiak, Candi 1. Ne. Allard, Begic, Rettke, Negretti (L), Larson. All. Gaspari

NOTE

Arbitri: Braico Marco, Goitre Mauro

Spettatori: 3021

Durata set: 28', 21', 23'. Tot. 1h19'

E-Work Busto Arsizio: battute vincenti 2, battute sbagliate 8, muri 3, errori 20, attacco 31%
Vero Volley Milano: battute vincenti 6, battute sbagliate 0, muri 8, errori 15, attacco 43%

MVP: Jordan Thompson (Vero Volley Milano)

Impianto: E-Work Arena di Busto Arsizio
 
BUSTO ARSIZIO (VA), 8 APRILE 2023 - La Vero Volley Milano chiude come meglio non poteva la stagione regolare della Serie A1 femminile 2022/2023, ovvero espugnando la E-Work Arena di Busto Arsizio 3-0 contro le padrone di casa della E-Work Busto Arsizio. Il pokerissimo (quinta vittoria consecutiva dopo quelle contro Chieri, Cuneo, Novara e Firenze) non basta però ad Orro e compagne per migliorare il terzo posto in graduatoria (terza stagione consecutiva in questa posizione): nei Play Off Scudetto, quindi, al via il prossimo weekend, sarà sfida alla sesta della classe Casalmaggiore, con la prima (domenica pomeriggio) e l'eventuale terza gara davanti al pubblico amico dell'Arena. Il sabato che introduce Pasqua è dolcissimo per la formazione di Gaspari, con una Thompson scatenata in attacco (MVP del match), una Folie devastante a muro e una Orro da urlo in battuta, vera spina del fianco delle bustocche sia nel primo che nel secondo set. La formazione di casa, infatti, subisce tanto in ricezione e perde contatto con Milano nelle fasi centrali di parziale, affidandosi nel terzo alle fiammate di Stigrot e Degradi per provare a reagire. La Vero Volley è però in giornata, con Parrocchiale precisa in ricezione e puntuale in difesa, Stevanovic molto prolifica sia a muro che in attacco e Sylla onnipresente, tutte decisive per guidare la loro squadra alla prima vittoria in stagione regolare sul campo bustocco nella storia nella massima serie.

LE DICHIARAZIONI POST GARA
Alessia Orro (palleggiatrice Vero Volley Milano): "Sono molto contenta della prestazione della squadra stasera. Vittoria a parte, abbiamo potuto provare anche alcune situazioni di gioco in vista dei Play Off Scudetto. Siamo state brave a tenere alto il livello nonostante le avversarie ci abbiano dato filo da torcere. Sfideremo Casalmaggiore ma quello che conta sarà approcciare col piglio giusto l'atto finale della stagione. Ci hanno messo in difficoltà in passato ma lavorando bene in palestra, come stiamo facendo in questi mesi, troveremo la giusta fiducia".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari sceglie Orro in regia, Thompson opposta, Folie e Stevanovic al centro, Davyskiba e Sylla in banda e Parrocchiale libero. Musso risponde con Lloyd-Omoruyi, Olivotto e Lualdi centrali, Degradi e Stigrot schiacciatrici e Bressan libero. La pipe vincente di Davyskiba dopo il muro di Folie su Degradi valgono il break Vero Volley, 6-4, brava ad incrementare con la giocata centrale di Stevanovic e l’ace di Thompson: 8-5. Stigrot e due sbavature delle milanesi coincidono con la parità Busto Arsizio (8-8), ma due fiammate di Stevanovic e una ottima conclusione di Davyskiba portano la Vero Volley sull’11-8 e Musso ferma il gioco. Le rosa ricevono bene e questo permette ad Orro di smistare con precisione: il primo tempo di Folie ed il diagonale di Sylla spingono Milano sul 15-11. Filotto di tre punti E-Work (Olivotto e Stigrot per due volte) per il meno uno, 15-14, ma Thompson e Sylla (slash) firmano il 17-14 e Musso ferma ancora il gioco. Sylla mantiene il più tre, 19-16, ma il muro di Lloyd su Davyskiba avvicina le bustocche, 20-18. La correlazione muro-difesa funziona da entrambe le parti, con Busto Arsizio che riesce però ad incidere maggiormente in attacco guadagnando il nuovo meno uno, 22-21 e Gaspari chiama la pausa. Errore di Degradi dopo la giocata vincente di Stigrot per il 24-22 della Vero Volley, che chiude con il muro di Stysiak (appena entrata per alzare il muro) su Degradi, 25-22.

SECONDO SET
Nuovo set, stesse dodici di inizio gara e break Vero Volley Milano con la fast di Stevanovic e due errori delle bustocche, 3-0. Tanti errori da parte delle padrone di casa, l’ultimo commesso da Omoruyi (attacco sull’asta), e l’ace di Orro, costringono Musso al time-out sul 7-2 per le ospiti, brave a consolidare il vantaggio con il lungolinea vincente di Thompson (8-2). Stigrot avvicina la E-Work dopo un paio di errori di Milano (10-7), ma Thompson schiaccia forte per due volte di fila, con Musso che chiama a raccolta le sue sul 9-4 Vero Volley. Solidità, concretezza e grande personalità spingono le ospiti, trainate da Thompson e Stevanovic, sul 19-11. Il muro di Folie, sul velenoso turno in battuta di Orro (per lei grande efficacia dai nove metri), ed un lampo a testa di Davyskiba e Thompson valgono il 23-11 Vero Volley. Folie per due volte dal centro regala il set alle sue, 25-11.

TERZO SET
Non cambiano le interpreti rispetto ad inizio gara, con Milano che impatta subito bene il parziale volando sul 3-0. L’ace di Lualdi porta a meno uno le sue, 3-2, capaci di impattare con Omoruyi (4-4). Punto a punto di grande intensità fino al 9-9, poi più due Busto Arsizio con Degradi e Stigrot, 12-10. L’invasione centrale di Olivotto spiana la strada al rientro Vero Volley, che controsorpassa con una super Alessia Orro in battuta (anche un ace per lei) e le accelerazioni offensive di Thompson, 14-12. Dopo il time-out di Musso arriva un’altra giocata vincente di Milano, che continua a macinare punti con Thompson, 16-13. La Vero Volley non concede più nulla, mettendo pressione anche con la battuta di Candi ad una E-Work in difficoltà in questo fondamentale (18-14). Allungo di Orro e compagne con il muro di Davyskiba e Stevanovic su Lualdi (22-17), brava poi ad andare a segno sull’azione successiva (22-18). Il finale è però tutto della squadra rosa, che non disperde il vantaggio e chiude 25-19 il set e 3-0 la gara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, la Vero Volley Milano chiude al terzo posto la regular season con il 3-0 di Busto Arsizio
MonzaToday è in caricamento