rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Volley

Una magnifica Vero Volley Monza batte Busto Arsizio 3-0

Per Danesi e compagne è l'ottavo successo consecutivo in campionato, il terzo casalingo per 3-0, il primo del nuovo anno. Parrocchiale: "Che bella prova di squadra per noi stasera. Siamo state davvero brave".

Vero Volley Monza - Unet E-Work Busto Arsizio 3-0 (25-21, 25-18, 25-16)
Vero Volley Monza: Candi 9, Orro 3, Davyskiba 3, Danesi 6, Stysiak 22, Gennari 12, Parrocchiale (L), Lazovic 6, Van Hecke, Boldini. Non entrate: Negretti (L), Zakchaiou, Mihajlovic. All. Gaspari
Unet E-Work Busto Arsizio: Bosetti 3, Stevanovic 6, Poulter 2, Gray 10, Herrera Blanco 1, Mingardi 13, Zannoni (L), Olivotto 2, Bressan, Monza, Ungureanu. Non entrate: Colombo (L), Battista. All. Musso

Arbitri: Piperata Gianfranco, Bassan Fabio

Durata set: 29', 29', 27'; Tot: 85'

NOTE

Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 9, muri 9, errori 19, attacco 43%
Unet E-Work Busto Arsizio: battute vincenti 2, battute sbagliate 7, muri 3, errori 14, attacco 27%

Impianto: Arena di Monza

MVP: Beatrice Parrocchiale (Vero Volley Monza)

Spettatori: 1021

MONZA, 9 GENNAIO 2022 – Meglio di così il 2022 della Vero Volley Monza non poteva cominciare. Con una performance da applausi, Danesi e compagne si impongono con un rotondo 3-0, davanti al pubblico di casa dell'Arena di Monza, sulla ostica Unet E-Work Busto Arsizio. Il punteggio farebbe pensare ad una gara senza storia, ed invece nell'unico match della prima giornata di ritorno della Serie A1 femminile 21-22, complice i rinvii delle altre, le monzesi vendicano la sconfitta subita all'andata per 3-1 dalla squadra di Musso, apparsa ancora una volta generosa e tempestiva in difesa, efficace in battuta, ma alla lunga incapace di contenere la prova super delle rosablù. Gaspari torna a schierare Stysiak opposto, proponendo Gennari dal primo minuto in banda. Le risposte delle sue atlete sono subito incoraggianti, perché proprio grazie alle fiammate della prima e alla precisa ricezione della seconda Monza la spunta nella fase calda del primo set e indirizza la gara sulla giusta via. I principali tentativi di reazione delle ospiti arrivano da Mingardi, Bosetti e Stevanovic, ma le difese di una straordinaria Parrocchiale (MVP della sfida) e la precisa correlazione muro (Candi e Danesi) e difesa (Gennari oltre a Parrocchiale a volare su ogni palla), demotivano la Unet E-Work. Perso il secondo set, infatti, Busto Arsizio fatica anche nel terzo a trovare le contromisure, subendo un break importante delle monzesi, reso possibile grazie ai preziosismi di Stysiak e alle intelligenti giocate di Lazovic, entrata in corsa per Davyskiba, fondamentale per chiudere la gara. Con il quinto successo casalingo per 3-0, Monza assapora la vetta della graduatoria a pari punti con Conegliano e si gode una domenica da favola.  
 
LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Beatrice Parrocchiale (Vero Volley Monza): "C'era grande voglia di far bene. Volevamo rifarci dopo la sconfitta contro Chieri e ci siamo riuscite. E' stata una bella partita, combattuta anche se vinta 3-0. Ci godiamo quindi il successo ed il momentaneo primo posto. Per il futuro? Vorrei che replicassimo l'atteggiamento e la determinazione che ci abbiamo messo stasera. Dobbiamo sempre migliorare su tante cose ma partire sempre con queste due qualità sarebbe tantissimo".
Sonia Candi (Vero Volley Monza): "Questa vittoria è quello che dovevamo fare e quello che serviva. Abbiamo dato una grande prova di forza e di carattere: era questo quello che cercavamo dopo lo stop di Coppa Italia. Abbiamo lavorato sodo tutte insieme per rialzarci e questo è stato il risultato. Durante l'andata troppo spesso abbiamo avuto dei black-out, oggi invece abbiamo lottato su ogni palla con costanza. Siamo state ordinate a muro, molto sicure in tutti i fondamentali: questo credo sia dipeso dall'ottimo lavoro del gruppo".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari sceglie Orro in regia e Stysiak opposto, Danesi e Candi centrali, Davyskiba-Gennari bande, Parrocchiale libero. Musso risponde con Poulter-Mingardi, Stevanovic e Herrera-Blanco al centro, Gray e Bosetti schiacciatrici, Zannoni libero. Break Vero Volley Monza con la fast di Candi e la diagonale di Gennari (5-2), ma Busto Arsizio controsorpassa con un filotto di quattro punti agevolato dall'ottimo turno in battuta di Gray (anche un ace per l'americana), 6-5. Con una scatenata Gennari (mani e fuori ed ace) la Vero Volley torna in vantaggio, 9-7, ma ancora una volta le ospiti sono brave in difesa e lucide nel contrattacco, 9-9. L'equilibrio la fa da padrone fino al 12-12, poi c'è il mani e fuori di Gray e l'invasione di Gennari a coincidere con la nuova fuga bustocca, 14-12 ed il time-out Monza. Le ospiti continuano a difendere con tempismo e generosità, ma le monzesi salgono di intensità con una devastante Stysiak (attacco vincente e due ace), controsorpassando, 16-15.  Ancora l'opposto rosablù a fare male a Busto Arsizio, 18-16 e Musso chiama a raccolta le sue. Bosetti scuote la Unet E-Work (19-18), ma l'errore in battuta di Mingardi e la giocata centrale di Danesi spingono Monza sul 21-18 e Musso ferma ancora il gioco. Dentro Olivotto per Herrera-Blanco dopo la fast vincente di Stevanovic (22-20), poi però arrivano due preziosismi di Stysiak ed il primo tempo di Danesi a regalare il primo set, 25-21, alla Vero Volley Monza.
 
SECONDO SET
Olivotto per Herrera-Blanco unica novità rispetto ai sestetti iniziali. Prologo equilibrato all'insegna delle bomber (Stysiak per Monza e Mingardi per Busto Arsizio) fino al 3-3, momento in cui c'è il break delle ospiti complici due sbavature di Monza, 5-3. Con le difese di Parrocchiale ed i lampi di Stysiak la Vero Volley controsorpassa, 7-6, allungando con il muro di Davyskiba su Mingardi (9-7). Pareggio Busto Arsizio con il muro di Stevanovic su Davyskiba, 9-9, brava a rifarsi l'azione successiva tenendo avanti le rosablù, 10-9. Ace di Stevanovic a coincidere con il nuovo vantaggio di Busto Arsizio, 11-10, ma la Vero Volley, con Lazovic per Davyskiba, tiene il passo con Candi (13-12). Gennari piazza il break Monza (15-13), Candi con la fast, Lazovic con il muro su Mingardi e Gennari con l'ace lo consolidano, 18-14, e Musso chiama time-out. Alla ripresa del gioco prosegue il positivo turno dai nove metri di Gennari (ace), utile ad agevolare anche gli attacchi di Lazovic, 20-14. FInale tutto delle padrone di casa, con Lazovic a spingere fortissimo in attacco (22-15), Orro a murare Gray (23-16) e l'errore di Stevanovic dai nove metri a chiudere il set 25-19 per la Vero Volley.

TERZO SET
Lazovic confermata per Davyskiba, poi nessun cambiamento rispetto ad inizio secondo set. Si ricomincia con un punto a punto serrato fino al 7-7, con Monza che appare fluida nel cambio palla ma Busto Arsizio molto determinata in quella break. Al primo errore diretto delle ospiti, arriva il più tre Monza con Gennari e Lazovic, 10-7 e Musso chiama la pausa. Si torna a giocare: Parrocchiale vola su ogni palla, Stysiak e Gennari schiacciano a terra con costanza e la Vero Volley allunga 14-8. Musso cambia Poulter con Monza, inserendo Ungureanu per Bosetti ma le cose non cambiano, perché le padrone di casa sono favolose in difesa e chirurgiche in attacco (16-9). Il vantaggio accumulato permette alle rosablù di giocare in scioltezza, ma Busto Arsizio prova a reagire con orgoglio (18-13). Mingardi risponde al muro di Stysiak su Ungureanu (20-14), ma è sempre la giocatrice polacca di Monza a mettere palla a terra con costanza (22-14). Finale tutto monzese: Lazovic chiude set, 25-16 e gara 3-0 per le padrone di casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una magnifica Vero Volley Monza batte Busto Arsizio 3-0

MonzaToday è in caricamento