rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Volley

La Vero Volley Monza doma Vallefoglia con un rotondo 3-0

Bella prova della squadra di Gaspari, capace di regolare le padrone di casa in tre set e firmare la settima vittoria consecutiva in campionato. Van Hecke: "Siamo state brave e lucide nei momenti che contavano"

Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia - Vero Volley Monza 0-3 (23-25, 21-25, 22-25)
Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: Carcaces 15, Mancini 2, Newcombe 3, Kosheleva 15, Jack-kisal 8, Berasi 1, Cecchetto (L), Bjelica 2, Botezat 1, Fiori (L), Tonello, Kosareva. All. Bonafede
Vero Volley Monza: Zakchaiou 6, Orro 1, Stysiak 8, Danesi 10, Van Hecke 20, Davyskiba 10, Parrocchiale (L), Lazovic 5, Boldini 1, Candi. Non entrate: Gennari, Moretto. All. Gaspari

Arbitri: Cerra Alessandro, Canessa Maurizio

Durata set: 28', 27', 26'; Tot: 81'.

NOTE

Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia: battute vincenti 1, battute sbagliate 7, muri 4, errori 14, attacco 40%
Vero Volley Monza: battute vincenti 6, battute sbagliate 13, muri 10, errori 19, attacco 45%

Impianto: Palazzetto dello Sport Carneroli di Urbino

MVP: Lise Van Hecke (Vero Volley Monza)

Spettatori: 194

URBINO, 18 DICEMBRE 2021 – Settima vittoria consecutiva in campionato per la Vero Volley Monza nella dodicesima e penultima giornata di andata della stagione regolare della Serie A1 femminile 21-22. Al Pala Carneroli di Urbino è quindi festa rosablù, grazie al rotondo successo per 3-0 di Danesi e compagne sulle padrone di casa della Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia. La prova di forza di Monza, partita con un sonoro 7-0 in avvio di gara, si macchia soltanto quando la squadra di Gaspari commette qualche errore di troppo in attacco. Le marchigiane, trascinate da una lucida Kosheleva e una solida Carcaces in fase offensiva, sono infatti brave ad approfittare delle rare sbavature delle lombarde per rimanere in gara. Alla fine, però, la supremazia di Monza emerge in maniera determinante. Le rosablù si mostrano continue e belle, potendosi appoggiare sia ai muri di Danesi e Zakchaiou che alle bordate di Davyskiba, Stysiak, Lazovic e Van Hecke, premiata MVP e top scorer del confronto. Nei momenti clou dei giochi, la Vero Volley tira fuori tutta la sua qualità prendendo le distanze dalle padrone di casa e andandosi a conquistare tre punti preziosi che le consentono di agganciare, almeno per una notte, Novara al secondo posto della classifica generale. Ora per Monza c’è una domenica di riposo e poi subito al lavoro da lunedì. Martedì si torna in campo per la CEV Champions League: in Brianza arriverà Salo per la terza gara della Pool B.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Lise Van Hecke (Vero Volley Monza): "Siamo felici per questa vittoria. Sono tre punti importanti contro una squadra che se lasci giocare può diventare pericolosa. Forse abbiamo commesso qualche errore di troppo in battuta, ma siamo sempre state brave ad essere calme, ritrovando il nostro gioco, nei momenti che contavano. Premio MVP? Sono felice e anche emozionata di essere tornata ad Urbino, la città che mi ha ospitato all’inizio della mia avventura italiana. Sono contenta della gara e del successo della nostra squadra”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Bonafede schiera Berasi al palleggio, Newcombe opposto, Jack-Kisal e Mancini centrali, Kosheleva e Carcaces schiacciatrici e Cecchetto libero. Gaspari sceglie Orro in regia, Van Hecke opposto, Danesi e Zakchaiou al centro, Stysiak e Davyskiba in banda e Parrocchiale libero. Fuga Vero Volley Monza con tre assoli Stysiak (due muri e un super diagonale) e un lampo a testa di Van Hecke e Davyskiba, sull'ottimo turno in battuta di Orro, ed è 7-0. Dopo la pipe di Carcaces, a spezzare il filotto monzese, arriva un muro di Danesi proprio sulla schiacciatrice delle marchigiane ed è 8-1 Monza. Un filotto di cinque punti guidato da Jack-Sidal, Carcaces e qualche sbavatura delle lombarde avvicina Vallefoglia, 9-7 e Gaspari ferma il gioco. Le padrone di casa si avvicinano ulteriormente con il turno in battuta di Carcaces, 12-11, ma Stysiak tiene il più due Vero Volley, 13-11. Parità della Megabox Ondulati del Savio con la fast di Jack-Kisal, 14-14, poi breve fase di punto a punto (17-17), interrotta dal primo tempo vincente di Danesi e l'errore di Berasi in battuta, 19-17 Vero Volley. Nonostante il time-out Bonafede prosegue la serie positiva della Vero Volley, 20-17, consolidata dal servizio out di Carcaces, 21-17. Van Hecke risponde a Kosheleva, Danesi a Jack-Kisal ed è 23-20. La palla out di Boldini ed il mani e fuori di Carcaces fanno sperare Vallefoglia (24-22) e Gaspari chiama la pausa. Van Hecke chiude il primo set, 25-22, per le rosablù.

SECONDO SET
Nessuna variazione rispetto ai sestetti iniziali e break Vallefoglia sul buon turno in battuta di Mancini, 3-0. Van Hecke interrompe il filotto delle marchigiane, poi spara out (4-1), ma un ace di Danesi ed un primo tempo di Zakchaiou valgono la parità monzese (4-4). Si viaggia punto a punto fino al 9-9, con Kosheleva e Newcombe a spingere per le padrone di casa e Zakchaoiu e Stysiak per Monza, poi arrivano la bordata vincente di Van Hecke dopo l’errore di Kosheleva a valere il break Vero Volley, 12-9. Danesi a bersaglio dal centro, poi due muri di Zakchaiou (uno su Kosheleva e l’altro su Carcaces) e una giocata da paura di Van Hecke su invito delizioso di Orro a coincidere con il 17-12 Monza ed il time-out Bonafede. Kosheleva e un errore rosablù riportano sotto la Megabox Ondulati del Savio, 18-14, che inserisce anche Bjelica per Newcombe. Lazovic per Stysiak tra le fila della Vero Volley, cui segue un attacco vincente di Carcaces a valere il meno due Vallefoglia, 19-17 e Gaspari chiama a raccolta le sue. Alla ripresa del gioco Van Hecke risponde a Carcaces, 21-19, poi Danesi al centro dopo la giocata di Kosheleva ed è 22-20 Vero Volley. Finale tutto monzese: due lampi di Davyskiba, intervallati dall’ace di Boldini, valgono il 25-21 Monza.

TERZO SET
Fiori al posto di Cecchetto per Vallefoglia e Lazovic confermata per Stysiak tra le rosablù le novità in campo. Break Vero Volley Monza 3-1 con l’ace di Zakchaiou ed il muro di Danesi su Newcombe. Una scatenata Danesi (primo tempo ed ace) spinge le sue sul 7-3, ma Vallefoglia con il muro di Botezat su Van Hecke e l’ace di Carcaces accorcia, 7-6. Nei momenti clou esce nuovamente fuori la forza delle ospiti, brave a scappare nuovamente con Zakchaiou (primo tempo), l’ace di Van Hecke ed il muro di Lazovic su Bjelica, 10-7. Errore di Van Hecke dopo la palla in di Kosheleva, ma la buona diagonale di Davyskiba tiene avanti le rosablù, 13-11. Mani e fuori di Carcaces a tentare la scossa per la Megabox Ondulati del Savio, 15-13, ma il mani e fuori di Davyskiba tiene a distanza la squadra di casa, 17-15. Entra Boldini per Orro: Jack-Kisal mura Davyskiba e la Megabox crede nell’aggancio, 17-16, ma la bielorussa torna a spingere forte, con due assoli di grande qualità, e Monza riallunga, 20-17, costringendo Bonafede al time-out. Rientra Orro per Boldini in regia per la Vero Volley e Carcaces va a bersaglio per le marchigiane, 20-18, poi però due giocate di Van Hecke portano la Vero Volley sul 23-20. Kosheleva illude le sue per un attimo (23-21), ma Zakchaiou (muro su Bjelica e primo tempo) regalano set, 25-22, e vittoria 3-0 alle monzesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vero Volley Monza doma Vallefoglia con un rotondo 3-0

MonzaToday è in caricamento