rotate-mobile
Volley

La Vero Volley Monza espugna Roma: 3-0 di carattere e qualità all'Acqua & Sapone

Quarta vittoria stagionale per le rosablù, seconda consecutiva dopo quella di Scandicci per le rosablù di Gaspari guidate da una super Van Hecke. Orro: "Successo prezioso per noi".

Acqua & Sapone Roma Volley Club - Vero Volley Monza 0-3 (22-25, 18-25, 22-25)
Acqua & Sapone Roma Volley Club: Stigrot 9, Cecconello 6, Klimets 20, Pamio 5, Trnkova 5, Bugg 13; Venturi (L). Papa 2, Arciprete. Ne. Avenia, Bucci (L). Rebora, Decortes. All. Saja
Vero Volley Monza: Van Hecke 27, Lazovic 11, Zakchaiou 6, Orro 4, Davyskiba 8, Danesi 4; Parrocchiale (L). Stysiak, Candi 3. Ne. Negretti, Boldini, Gennari (L), Mihajlovic, Moretto. All. Gaspari

Arbitri: Cappello Gianluca, Feriozzi Ugo

Durata set: 28', 24', 28'. Tot. 1h26'

NOTE

Acqua & Sapone Roma Volley Club: battute vincenti 2, battute sbagliate 5, muri 5, errori 12, attacco 43%
Vero Volley Monza: battute vincenti 7, battute sbagliate 6, muri 11, errori 13, attacco 47%

Impianto: Palazzo dello Sport di Roma

MVP: Alessia Orro (Vero Volley Monza)

Spettatori: 1750

ROMA, 14 NOVEMBRE 2021 – Altri tre punti in classifica per la Vero Volley Monza, capace di espugnare il Palazzo dello Sport dell'Eur di Roma battendo con un rotondo 3-0 l'Acqua & Sapone Volley Club. Dopo il successo in trasferta a Scandicci dello scorso weekend, le rosablù portano a casa un altro sorriso esterno, facendo bottino pieno nella settima giornata di andata della Serie A1 femminile 21-22. Senza Gennari, tenuta a riposo precauzionale per un fastidio al ginocchio destro, Gaspari dà fiducia a Davyskiba in banda con Lazovic, schierando Van Hecke come opposto. La risposta di quest'ultima è entusiasmante: la belga mette a segno giocate importanti e 27 punti finali, ben distribuiti durante tutto un match giocato sull'equilibrio nelle metà di primo e secondo parziale ma poi sempre chiuso con esperienza e qualità dalle lombarde. Con una buona correlazione muro-difesa, ben interpretata da Lazovic, Zakchaiou e Orro (2 muri a testa per tutte e tre), e tanta continuità in battuta (4 ace di Van Hecke) Monza spezza a proprio favore i momenti di punto a punto e scappa in vantaggio nel conteggio dei giochi. Nel terzo parziale arriva la reazione delle laziali, con Klimets a fare la voce grossa in fase offensiva e a portare le sue in vantaggio 16-10. Monza però non perde lucidità e rientra forte con un filotto di sei punti guidato da una incontenibile Van Hecke (16-16), spegnendo l'entusiasmo delle giallorosse e agevolando la discesa vincente con Davyskiba. Il prossimo avversario delle lombarde, al quarto successo stagionale, è Casalmaggiore sabato sera all'Arena.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Lise Van Hecke (Vero Volley Monza): "Sono tre punti importanti perchè Roma è una squadra ben organizzata. Se le lasci giocare possono diventare fastidiose e noi stasera siamo state molto brave a limitarle. Terzo set a parte, in cui abbiamo calato l'attenzione ma poi siamo state brave a recuperare e portarcelo a casa, è stata una prova determinata da parte nostra. Siamo un bel gruppo, ci divertiamo in campo, ci aiutiamo e questo, oltre ad essere importante, si vede. La mia prova di stasera? Sono felice di aver aiutato la squadra. Avanti così".

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Gaspari sceglie Orro in regia in diagonale con Van Hecke, i centrali Danesi e Zakchaiou, le bande Lazovi? e Davyskiba, libero Parrocchiale. La risposta di Saja con Bugg al palleggio, Klimets opposto, le centrali Cecconello e Trnkova, Pamio e Stigrot schiacciatrici e il libero Venturi. Primo punto di Cecconello al centro prima di un mini-break monzese con Lazovi? che, dopo aver fatto cambio palla, va in battuta e ci rimane fino al 4-1 per Vero Volley. Roma si fa sotto 4-3 e poi Monza allunga ancora con l’ace di Zakchaiou per il 6-3. Doppia chiamata di videocheck da parte di entrambe le panchine su una pipe di Lazovi? out ma toccata a muro ed è 7-4 avanti Vero Volley. Un’azione lunghissima fatta di difese spettacolari accendono il Palazzo dello Sport di Roma, poi un ace di Davyskiba e subito dopo un errore della stessa trasformano il punteggio in 9-6. Dentro Arciprete nella metà campo di Roma al posto di Stigrot. Hanna Klimets trascina le sue fino al 12-9 però sempre in favore di Monza. Time-out chiamato da Gaspari quando le romane si fanno sotto 12-11. Acqua & Sapone si affida principalmente alla spalla della bielorussa ma Monza allunga 16-13. Van Hecke mantiene la distanza, ma ancora Klimets e Cecconello per il 19-18 in favore delle rosablù. Il muro di Van Hecke e Zakchaiou vale 21-18 e Saja chiede time-out. Gaspari manda in campo Candi che esordisce subito con una bella fast in diagonale (22-19). L’ace di Pamio riporta Roma al meno uno sul 22-21. Un attacco dubbio di Davyskiba risolto con il videocheck in favore di Roma dice parità 22-22. Van Hecke e Danesi mandano Monza al set-point. Stysiak dentro per Davyskiba e Saja chiama time-out. Van Hecke chiude 25-22.

SECONDO SET
Starting-six invariati rispetto al primo parziale. Punto a punto tra le due squadre con Pamio che carica le sue compagne (ace per lei che vale il 5-4). Il muro di Klimets su Lazovi? vale il più due per Roma (8-6). Van Hecke e poi Zakchaiou a muro pareggiano i conti sull’8-8. Le rosablù si affidano a una sempre concreta Van Hecke in attacco, seguita a ruota da Lazovi? e ancora da Zakchaiou a muro (Monza sale 12-10). Le monzesi allungano ancora 15-11, complici qualche errore delle avversarie, e Saja cambia Pamio con Papa in posto quattro. Pallonetto di Davyskiba per il 16-11 e time-out richiesto da Stefano Saja. Monza sembra scappare 18-13 ma Stigrot prova a rimanere attaccata al set con tre attacchi consecutivi (18-16 in favore di Vero Volley). Lazovi? interrompe il break romano, ma anche Klimets non vuole mollare (19-17). Van Hecke fa punto in attacco e subito dopo dai nove metri trova ben due ace e porta la sua squadra sul punteggio di 22-17, costringendo Saja a chiamare l’interruzione del gioco. Alla ripresa è ancora ace di una scatenata Van Hecke (23-17). Klimets a segno ma poi Zakchaiou chiude con un primo tempo che vale il 25-18 e 2-0 nel conteggio dei set.

TERZO SET
I sestetti in campo sono ancora quelli dell’inizio della partita. Si comincia con un ace di Orro e poi Van Hecke a trascinare le sue come nel set precedente (monzesi avanti 3-1). Hanna Klimets riporta sotto l’Acqua & Sapone 4-3, seguita dalla tedesca Stigrot che pareggia i conti. Van Hecke fa l’ace del 6-4 ma poi una fast di Trnkova accorcia il vantaggio delle rosablù. Candi rileva Zakchaiou in prima linea. Klimets ancora a segno (un attacco e un muro consecutivi valgono il 7-7). Roma scappa avanti 10-7 e Gaspari richiama le sue giocatrici a bordo campo. Reazione di Davyskiba che mette a terra una palla pesantissima (10-8 Acqua & Sapone). La bielorussa continua a picchiare forte aiutata da Cecconello ed è Roma che domina 13-8 che diventa 14-10 sempre con Klimets protagonista. Bugg serve bene le sue e le alterna: un attacco al centro di Trnkova e uno da posto quattro di Pamio significano 16-10. Van Hecke non ci sta e accorcia 16-15 da vero leader con cinque punti consecutivi tra muri e attacchi. In campo Papa al posto di Pamio tra le file romane. Il muro di Lazovi? significa parità 16-16. Van Hecke ancora per il 19-18 per Monza. Vantaggio subito annullato da Stigrot, ma poi le rosablù sono brave a creare distanza con Candi (un muro e una fast per lei valgono il 22-19) e Saja chiede time-out. Le difese di Parrocchiale e Davyskiba a segno per il 23-19. Davyskiba ancora per il 24-20. Roma non molla e si fa sotto per l’ultima volta sul 24-22 prima della bordata di Davyskiba che chiude set (25-22) e partita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vero Volley Monza espugna Roma: 3-0 di carattere e qualità all'Acqua & Sapone

MonzaToday è in caricamento