rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Volley

La Vero Volley Monza cede Gara 1 di Semifinale sul più bello: a Novara passa la Igor 3-2

Le rosablù vanno sotto 2-0 ma risalgono con qualità e cuore. Nel tie-break a spuntarla sono le piemontesi, che fanno loro Gara 1 di Semifinale. Appuntamento all'Arena di Monza per Gara 2. Orro: "Peccato per quel primo set. Ora testa alla prossima sfida"

Igor Gorgonzola Novara - Vero Volley Monza 3-2 (25-22, 25-18, 29-31, 20-25, 15-12)    
Igor Gorgonzola Novara: Hancock 5, Bosetti 9, Chirichella 9, Karakurt 29, Daalderop 20, Washington 15, Fersino (L), D'odorico 1, Battistoni. Non entrate: Montibeller, Costantini, Herbots, Bonifacio, Imperiali (L). All. Lavarini.
Vero Volley Monza: Gennari 11, Danesi 13, Van Hecke 18, Larson 18, Rettke 15, Orro 2, Parrocchiale (L), Stysiak 2, Candi 1, Davyskiba 1, Boldini, Lazovic. Non entrate: Negretti (L), Moretto. All. Gaspari.

Arbitri: Curti Giuseppe, Papadopol Veronica Mioara

Durata set: 30', 26', 37', 28', 18'; Tot: 139'.

NOTE

Igor Gorgonzola Novara: battute vincenti 11, battute sbagliate 13, muri 9, errori 27, attacco 41%
Vero Volley Monza: battute vincenti 4, battute sbagliate 10, muri 16, errori 26, attacco 38%

Spettatori: 1950

Impianto: Pala Igor di Novara

MVP: Karakurt (Igor Gorgonzola Novara)

NOVARA, 21 APRILE 2022 – Una generosa, volitiva, mai doma Vero Volley Monza non riesce nel colpaccio di ultimare la rimonta sulla Igor Gorgonzola Novara. Al termine di un tie-break da capogiro, infatti, le piemontesi fanno festa al Pala Igor 3-2 in Gara 1 di Semifinale Scudetto della vivo Serie A1 femminile 21-22. Danesi e compagne escono comunque a testa altissima dal taraflex rosa piemontese, essendosi rese protagoniste di una performance dal cuore grande. Avanti nel primo set dall'inizio e fino al 21, Monza subisce il prepotente rientro delle padrone di casa, con le scatenate Karakurt e Daalderop a segnare l'allungo della conquista del primo gioco e la fuga iniziale nel secondo, sempre in mano a Novara fino alla fine. Sembra che le rosablù siano alle corde, ed invece nel finale di terzo set viene fuori tutta la qualità ed esperienza della squadra di Gaspari. Van Hecke in attacco, Danesi a muro e Larson e Gennari tra difesa e contrattacco spianano la strada alla Vero Volley, brava ad affermarsi con la splendida regia di Orro e le favolose difese di Parrocchiale anche nel quarto. Nel tie-break, però, nonostante il buon avvio delle lombarde, con Washington e la solida Karakurt (MVP della sfida), Novara strappa il vantaggio al cambio di campo e la fuga vincente che segna l'1-0 nella Serie. Per la Vero Volley Monza l'occasione di rifarsi è dietro l'angolo: domenica 24 aprile, alle ore 20.00, all'Arena di Monza, c'è Gara 2, l'ultima occasione per allungare il confronto a Gara 3 o dire addio alla Finale tricolore.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Alessia Orro (Vero Volley Monza): "Eravamo lì in quel primo set e ci è sfuggito di mano. Anche nel tie-break abbiamo mollato la presa dopo essere andate avanti in avvio. Siamo state molto brave a reagire e a ripartire. Abbiamo però commesso qualche errore di troppo e contro di loro non puoi permetterti di farlo. Mi è piaciuto molto il nostro muro-difesa. Non salvo invece il servizio, dove potevamo essere più incisive. Loro invece hanno battuto molto bene e noi dovremo migliorare in questo fondamentale in vista di Gara 2".
 
LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Lavarini sceglie Hancock al palleggio e Karakurt opposto, Chirichella e Washington centrali, Bosetti e Daalderop bande e Fersino libero. Gaspari propone Orro in diagonale con Van Hecke, Danesi e Rettke al centro, Larson e Gennari schiacciatrici e Parrocchiale libero. Punto a punto iniziale, 3-3, poi break novarese con Karakurt e l'invasione di Rettke, 5-3. Washington va a segno con la fast, 7-4, ma un errore a testa di Karakurt e Daalderop ed il muro di Danesi su quest'ultima coincidono con il pari monzese, 7-7. Equilibrio intenso fino al 10-10, poi più due rosablù con un muro di Larson su Karakurt e di Danesi su Daalderop, grazie al prezioso turno di Gennari, e Lavarini chiama la pausa sul 12-10 per le lombarde. Le monzesi sono solide a muro con Danesi e scatenate in attacco con Larson: prima volano sul 15-12, poi allungano 17-14 con il tocco di seconda intenzione di Orro. Generosità in difesa, con una super Parrocchiale, e precisione in attacco, con una ispirata Larson, spingono la Vero Volley sul 20-17. Daalderop e Chirichella tentano di dare una scossa alle novaresi, 21-19, brave ad arrivare alla parità ancora con due lampi di Daalderop, 22-22. Due ace di Karakurt valgono il sorpasso delle piemontesi, 24-22, e Gaspari chiama ancora time-out. Il muro di Hancock su Gennari chiude il primo set, 25-22 per la Igor Gorgonzola Novara.  
 
SECONDO SET
Nessuna variazione in campo e fuga Novara nel prologo con Karakurt e due errori di Monza, 3-0. Sempre piemontesi in evidenza con Washington a murare Larson, 5-1, e Gaspari chiama a raccolta le sue. Alla ripresa del gioco ace di Karakurt (6-1), ma la Vero Volley tira fuori le unghie e risale con Van Hecke e Rettke, 6-3. Daalderop e Hancock (muro su Larson) spingono la Igor Gorgonzola, 9-4, con le rosablù che si aggrappano ad una fantastica Van Hecke per provare la risalita, 11-8. Due lampi di Karakurt e un errore di Rettke agevolano la discesa delle piemontesi, 14-9. Con pazienza le lombarde si riavvicinano, sfruttando una invasione aerea di Washington ed il mani e fuori di Gennari per portarsi a meno tre, 15-12 e Lavarini chiama time-out. Due punti consecutivi di Novara, con Washington e l'errore di Larson, consentono a Chirichella e compagne si allungare 17-12, ma Monza si rifà nuovamente sotto con Gennari e Danesi, 17-14. Sfida tra opposti, con Karakurt a trascinare le novaresi e Van Hecke a rispondere per la Vero Volley, 20-16. Dentro Davyskiba per Larson tra le fila di Monza, con Daalderop che continua a spingere bene dal lato (22-16). Entra anche Boldini per Orro, con il turno in battuta di Gennari che agevola la slash di Rettke per il 22-18. Due assoli di Karakurt (ace e attacco vincente) dopo l'errore di Boldini chiudono il set, 25-18, per Novara.  
 
TERZO SET
In campo le stesse dodici del primo gioco. Break novarese con l'ace di Daalderop dopo l'errore di Rettke dai nove metri, 4-2, ma muro di Danesi su Bosetti a pareggiare i conti, 4-4. Due assoli di Van Hecke regalano il più due Vero Volley, 7-5, con le padrone di casa che però acciuffano subito la parità, 7-7. Un attacco vincente di Van Hecke, un errore di Karakurt ed il muro di Rettke su Daalderop riportano avanti le rosablù, 10-7. Rettke sale di intensità in fase offensiva e al servizio (anche un ace per lei), Washington spara out dal centro ed è 15-9 Vero Volley. Il turno in battuta di Orro agevola i muri di Danesi e Gennari per il 17-10 monzese, ma un nuovo rientro di Novara, come nel primo set, sul turno in battuta di Daalderop, spaventa le ospiti, 17-13. Il diagonale vincente di Larson fa segnare il 21-15 Monza ed il time-out di Lavarini, ma ancora Daalderop a riavvicinare le piemontesi, 21-18 e Gaspari chiama a raccolta le sue. Igor Gorgonzola scatenata in difesa, con Fersino a volare sui tentativi offensivi di Larson, e devastante in attacco con Daalderop: 21-19 Vero Volley. Mani e fuori di Gennari dopo la fast vincente di Rettke per il 23-19 Monza, poi arriva il guizzo delle padrone di casa (muro di Washington su Rettke e due di fila di Karakurt su Gennari) a valere il pari, 23-23. Finale al cardiopalma, con un equilibrio infinito fino al 28-28. Larson risponde a Bosetti, 29-29, poi errore di Karakurt e fallo di Chirichella che regalano il 31-29 a Monza.

QUARTO SET
Nessuna variazione rispetto ad inizio match e punto a punto iniziale fino al 4-4. Ace di Karakurt dopo la diagonale vincente di Daalderop per il 6-4 Novara. Due difese di Larson ben finalizzate da Gennari segnano però la parità, 6-6, aprendo una fase punto a punto (8-8). Più tre Novara con due accelerazioni di Karakurt e l'ace di Hancock, 11-8, e Gaspari chiama time-out. Dentro Stysiak per Van Hecke, poi due muri di Larson (uno su Karakurt e uno su Bosetti), un errore a testa di Bosetti e Karakurt, un ace di Danesi, scatenata in battuta, e la Vero Volley allunga 15-11. Karakurt spezza il filotto di Monza, 15-12, ma le rosablù allungano con Stysiak, Larson e l'errore di Karakurt, 18-13. Mini reazione di Novara con il muro di Washington su Stysiak e la giocata di Daalderop, 18-16, ma la pipe vincente di Stysiak, il mani e fuori di Gennari e l'ace di Candi valgono il 21-16 Monza ed il time-out Lavarini. Gennari piazza due ottimi lungolinea e mura Bosetti per il 24-18 delle sue. Ace di Hancock a tenere a galla le sue (24-20), che si aggiudicando il quarto set, 25-20.

TIE-BREAK
Stysiak confermata per Van Hecke unica novità rispetto ad inizio match. Rettke e l'errore di Karakurt regalano il 2-0 alla Vero Volley, capace di incrementare con Stysiak e Larson, 4-1. Dopo il time-out di Lavarini arrivano prima due errori di Monza (4-4) e poi il break di Novara con una scatenata Daalderop, 7-4. Washington porta Novara avanti al cambio di campo, 8-6, ma Gennari risponde per la Vero Volley (8-7). Stysiak lascia il posto a Van Hecke, che sbaglia in attacco per il 10-7 delle piemontesi. Larson non sbaglia, Daalderop fa lo stesso per le padrone di casa ed è 13-10 Novara e time-out Gaspari. Washington risponde a Larson, 14-11, poi errore di Karakurt che va a segno dopo con la pipe per il 15-12 Novara.    

RISULTATI E GARE VIVO PLAY-OFF SCUDETTO A1 FEMMINILE
https://www.legavolleyfemminile.it/?page_id=320&anno=2021&idcamp=710275
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vero Volley Monza cede Gara 1 di Semifinale sul più bello: a Novara passa la Igor 3-2

MonzaToday è in caricamento