rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Volley

Volley, Monza si arrende in tre set alla Lube e condivide con lei la vetta

Al primo posto c’è anche Trento che ha vinto con Ravenna

Due anticipi di 11esima giornata che ridisegnano per qualche giorno la classifica. Il Vero Volley Monza perde 0-3 (21-25; 17-25; 16-25) contro la Lube Civitanova e si trova a condividere con lei la vetta e non solo, a quota 13 punti capolista anche il Trentino Volley che batte 0-3 il fanalino Ravenna.

Per la formazione lombarda è stata una partita combattuta nel primo set, molto meno negli altri due. L’avvio è equilibrato (5-5), la Lube mette testa avanti con due ace di Lucarelli (11-13) e crea il primo divario (14-18). Sul 15-20 è time out per casa, la musica però non cambia, anche se sul 19-24  Monza è brava a cancellare tre palle set e finisce 21-25. Le altre due frazioni hanno poca storia, Civitanova sta lì fino al 5-5 poi prende il controllo e addirittura nel terzo set si presenta in campo con un sonoro 1-10 che di fatto pre annuncia quello che sarà il risultato.

“È stata una partita difficile fin dall’inizio. Lo sapevamo che la Lube è una grandissima squadra, - dice Gianluca Galassi - abbiamo studiato, ci siamo preparati bene, ma loro hanno approcciato il match con determinazione, creandoci problemi fin da subito. È stata sempre una gara in salita per noi e il risultato lo mette in evidenza: chapeau quindi a loro per come hanno giocato. Noi dobbiamo subito resettare, dobbiamo pensare al futuro e a quello che ci aspetta già domenica, ovvero un’altra trasferta difficile a Trento. Questa gara deve servirci da lezione, perché nel campionato italiano ogni sfida è difficilissima. Se vogliamo stare al top non possiamo permetterci di giocare a mezza velocità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Monza si arrende in tre set alla Lube e condivide con lei la vetta

MonzaToday è in caricamento