rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Volley

Superlega, Monza al lavoro: piscina e pausa per tornare in palestra

Riposo domenica e da lunedì si lavora di nuovo

Mezza giornata di allenamento in piscina e riposo in vista di domani, lunedì 22. Per la Vero Volley Monza, radunatasi sabato mattina al Seven Infinity di Gorgonzola, è una domenica di pausa utile a ricaricare le pile dopo i primi due giorni di preparazione alla stagione 22-23. Agli ordini dello staff monzese guidato dal tecnico Massimo Eccheli, Thomas Beretta, Filippo Federici, Georg Grozer, Matteo Pirazzoli, Lorenzo Magliano, Vlad Davyskiba, Gabriele Di Martino ed il giovane aggregato Gabriele Mariani hanno subito testato la loro condizione dopo il lungo stop estivo, tra pesi, sabbia e acqua, con l’obiettivo di costruire al meglio la forma per il primo appuntamento ufficiale, fissato il 2 ottobre a Perugia contro la Sir Safety Susa.

I rossoblù, ancora senza gli atleti impegnati con le rispettive nazionali (Cachopa, Galassi, Karyagin, Maar e Szwarc) alla preparazione del Mondiale maschile (dal 26 agosto all’11 settembre in Polonia e Slovenia), abbracceranno da lunedì 29 agosto il secondo regista, il croato Petar Visic, e altri tre giovani: Umberto Caporossi, Gioele Adeola Taiwo e Diego Frascio. Lunedì 22 agosto, intanto, la prima squadra maschile del Vero Volley rientrerà stabilmente all’Arena di Monza, continuando la prima settimana di allenamento sul campo di casa. Il planning, nel primo giorno di una settimana di lavoro che si chiuderà nuovamente sabato, prevede una seduta di pesi al mattino e una di tecnica nel pomeriggio, prevalentemente con la palla ma senza salti.

La squadra sarà in palestra da domani con pesi al mattino e allenamento al pomeriggio, pesi previsti fino a venerdì compreso, martedì pomeriggio beach volley, poi ancora allenamento così alternato fino a venerdì. Sabato 27 di nuovo piscina e domenica 28 pausa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, Monza al lavoro: piscina e pausa per tornare in palestra

MonzaToday è in caricamento