"Cieli bui” per risparmiare sulla bolletta luce. Stefano Noseda premia i comuni virtuosi, risparmiosi e con le “luci verdi” (led)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

La notizia dell'approvazione da parte del Governo di una "spending review" destinata alla illuminazione pubblica (la cosiddetta norma "Cielo buio"), è arrivata proprio mentre a Padova si svolgeva il convegno dedicato ai Led e allo "Street lighting".

Molti Comuni, tra i quali Bologna,Venezia e Catania, hanno realizzato pubblica illuminazione sostenibile ed efficiente, mantenendo cieli bui e senza "inquinamento luminoso", ma anche strade e piazze ben illuminate per garantire la sicurezza dei cittadini.

In coda al convegno, il giornalista ambientale, Direttore di EcoFocus e Presidente di Amici della Terra Lombardia, Stefano Apuzzo ha introdotto alla Premiazione dei Comuni, tra i quali, ricordiamo appunto Venezia, Bologna, Pordenone e diversi altri sparsi per la Penisola.

Dal 1998, il premio ambientale e tecnologico Award Ecohitech ha sempre rappresentato un'occasione di incontro e di confronto tra aziende e Istituzioni sui temi relativi al risparmio energetico e alle tecnologie sostenibili. In questa occasione, Ecoqual'It e Tecnoimprese, con Assodel, si sono rivolti alle Pubbliche Amministrazioni virtuose che hanno adottato le soluzioni di illuminazione a LED - e quindi a risparmio energetico - per l'illuminazione stradale e l'arredo urbano.

Le premiazioni sono state a cura dell'Ing. Stefano Noseda di Farnell element14, vincitore dell'Award EcoHitech nell'edizione del 2009.

 

Premio Award Ecohitech a: COMUNE di OPERA

Motivazione: il Comune di Opera, oltre ad aver realizzato diversi impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, dallo scorso mese di maggio ha iniziato un programma di aggiornamento tecnologico degli impianti di illuminazione con l'impiego dei LED nella scuola materna S. Pertini di Via Papa Giovanni XXII, ottenendo la riduzione dei consumi del 50%.

Una scelta che segue a quella dell'illuminazione votiva a Led e alla quale seguiranno ulteriori progetti di illuminazione pubblica.

 

Hanno ritirato il premio: il Sindaco Ettore Fusco, e il Vice Sindaco Antonino Nucera,

 

Premio Award Ecohitech a: COMUNE di BASIGLIO

Motivazione: Per l'illuminazione completamente a LED della nuova mensa scolastica, la riqualificazione dell'illuminazione pubblica e del Piano Luce, anche con l'uso di corpi illuminanti a LED, in cui è stata dimostrata particolare attenzione alla sicurezza dell'utente del traffico stradale.

 

Ha ritirato il premio il Consigliere Comunale Renato Porciello, Presidente della Protezione Civile di Basiglio e di Rozzano

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento