Stupro 15enne: Angelo Colombo non è più nell'Idv

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

"Angelo Colombo, assessore allo Sport del Comune di Cassano d'Adda, non è più un rappresentante dell'Italia dei Valori. Le sue affermazioni sulle donne, assolutamente inaccettabili, non sono in alcun modo ascrivibili al partito e sono lontane anni luce dalle nostre idee". E' quanto si apprende da una nota dell'Italia dei Valori.

"Idv - si legge nella nota - reputa gravissime e intollerabili le affermazioni di Colombo pronunciate su facebook a commento di un fatto drammatico e di inaudita gravità quale è uno stupro di una giovane ragazza. L'Italia dei Valori da sempre si batte per i diritti delle donne: su questa prioritaria battaglia di civiltà non bisognerà mai abbassare la guardia, e proprio per questo abbiamo anche presentato una proposta di legge depositata alla Camera che punta a tre cose fondamentali: prevenzione, tutela per chi denuncia e inasprimento delle pene".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento