Tennis, Ceriano sconfitto 3-1 dal Parioli Roma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Non è stato l'esordio che avevano immaginato (o sognato) le ragazze del Ct Ceriano Laghetto, che tra le mura amiche del Centro Robur Saronno incassano la prima sconfitta stagionale contro il Tc Parioli Roma per 3-1. Nel primo incontro di giornata, fa il suo esordio a Saronno la 28enne tedesca Justine Ozga (classificata 2.5, già 259 della classifica Wta), uno dei nuovi acquisti del team brianzolo, ma l'impatto non è quello sperato. Merito soprattutto di Martina Di Giuseppe (2.1) che sfodera una prova maiuscola e rifila un doppio 6-2 alla "padrona di casa" regalando il primo punto alle ospiti di Roma. A dire il vero Justine Ozga ha mostrato colpi pregevoli e una potenza notevole, ma è stata troppo fallosa e non è mai riuscita a entrare del tutto in partita. Il bis capitolino lo ha poi concesso Beatrice Lombardo (2.3) che però, contro Clelia Melena (2.6) ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per far suo un match equilibrato e spettacolare. La 30enne svizzera in forza al Ct Ceriano ha lottato generosamente, recuperando un set di svantaggio, ma nel terzo parziale ha subito il break decisivo sul 3-3. Strappo che, di fatto, ha consegnato il match alla romana. Nel terzo singolare, Alice Moroni (2.1) ha tenuto a galla la squadra grazie a una prestazione praticamente perfetta contro Martina Caregaro (1.8), regolata per 6-4 6-1. Contro una delle giocatrici più talentuose del panorama nazionale, Alice si è imposta con autorità confermandosi come una delle principali trascinatrici della formazione cerianese.

Per il doppio decisivo, infine, la capitana Marcella Campana si è affidata al collaudato duo composto da Melena e Moroni che l'anno scorso ha regalato tante soddisfazioni a Ceriano. Ma la coppia romana composta da Lombardo e Di Giuseppe si è dimostrata più fredda nei punti decisivi e si è aggiudicata un incontro più combattuto di quanto non suggerisca il punteggio. Con il 6-3 6-1 finale, il Tc Parioli conquista il terzo punto decisivo per la vittoria finale. "Peccato, adesso molto dipenderà dalla sfida di Torino: il terzo posto nel girone sarà molto probabilmente un affare proprio tra noi e lo Sporting Stampa", commenta Marcella Campana. "Oggi abbiamo avuto un po' di sfortuna, ma le ragazze hanno dato il massimo e nel complesso non hanno demeritato", ha aggiunto il presidente del Ct Ceriano Severino Rocco". Una sconfitta che non compromette nulla e che non ridimensiona le ambizioni del club brianzolo, per cui la salvezza resta l'obiettivo primario. La sfida di domenica 23 ottobre a Torino contro il Circolo Stampa Sporting (battuto 4-0 nella prima giornata dal Tc Cagliari), pur non decisiva, potrà rappresentare un crocevia importante per la formazione cerianese. Da parte sua il club brianzolo ha ancora parecchie carte da giocare, prima fra tutte quella rappresentata dalla tedesca Anne Schaefer, vero colpo di mercato che può spostare gli equilibri. Ma anche lo stato di forma generale della squadra può far ben sperare in vista della trasferta in Piemonte.

RISULTATI SERIE A1 FEMMINILE 2016

Girone 1, prima giornata

Ct Ceriano Laghetto - Tc Parioli Roma 1-3

Martina Di Giuseppe (R) b. Justine Ozga (C) 6-2 6-2, Beatrice Lombardo (R) b. Clelia Melena (C) 6-4 4-6 6-4, Alice Moroni (C) b. Martina Caregaro (R) 6-4 6-1, Di Giuseppe/Lombardo (R) b. Melena/Moroni (C ) 6-3 6-1.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento