Tennis, master della Brianza: Bruno e Lucchini vincono a Brugherio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il circuito accelera. Il Master della Brianza sta entrando nella fase estiva della stagione 2017 a tutto gas. Lo fa mandando in archivio la tappa di Brugherio, allo Sporting, e allo stesso tempo andando in dirittura d'arrivo con quella di Monza. Come a dire, due grandi appuntamenti nell'arco di pochi giorni. Insomma, il 37° Master della Brianza, serie di tornei limitato alla categoria 3.4, va spedito. Tra i maschi è Massimiliano Bruno, omonimo del famoso regista, a conquistare il trofeo, mentre tra le donne si è imposta Roberta Lucchini. Il 3.4 tesserato per l'Harbour Club Milano ha battuto al terzo set il 3.5 Simone Ceraolo del Centro Schuster Milano: dopo un primo parziale letteralmente dominato da Bruno (6 giochi a 0), Ceraolo ha accorciato le distanze mettendo a referto un 6-2 in suo favore che però non ha scalfito il futuro vincitore, abile a chiudere poi per 6-3 nel set decisivo dopo oltre due ore di partita. Un percorso, quello di Bruno verso la finale, che ha avuto pochissimi intoppi, non avendo mai perso un parziale prima dell'ultimo atto. Anche per Ceraolo cammino netto prima della sconfitta al match clou. Buone prove anche per i semifinalisti Daniele Sironi (3.5 del Tennis Up) e Andrea Tono (4.3 dello Sporting Brugherio) partito addirittura dal primo match del tabellone iniziale (3 partite vinte per qualificarsi e 4 per arrivare tra i primi 4). Nel tabellone femminile, finale tra due giocatrici classificate 4.1: da una parte della rete Valeria Borgato, tesserata per il Tennis Desio, dall'altra Roberta Lucchini, portacolori del Team Veneri (CO). A spuntarla è stata la prima, capace di imporsi con il punteggio di 6-4 6-0 dopo un match che è stato combattuto solo nei primi game. Fuori in semifinale le uniche due giocatrici di terza categoria in gara: vale a dire Priscilla Pennings (3.4 del Nuovo Tennis Lurago D'Erba, Como) che ha dato forfait contro Borgato, e Francesca Pedrani (3.5 del Quanta Club Milano) che ha ceduto per 6-3 6-1 alla futura vincitrice. Le classifiche ora vedono in testa Daniele Sironi nel maschile e Priscilla Pennings nel femminile (entrambi a quota 30 punti), con all'inseguimento i due vincitori della tappa di Brugherio, distanziati solamente da 10 lunghezze. Come accennato, prosegue a grandi passi anche il torneo maschile di Monza, che si chiuderà nei prossimi giorni, mentre è appena iniziato il torneo femminile targato Tennis Up - Sporting Carnate. L'estate è alle porte, e per il Master della Brianza sarà caldissima. I RISULTATI Singolare maschile. Quarti di finale: Sironi b. Di Silvio 6-3 6-4, Ceraolo b. Bianchetti 6-0 6-2, Bruno b. Orsi 6-3 6-2, Tono b. Belloni 6-2 6-2. Semifinali: Ceraolo b. Sironi 6-3 6-1, Bruno b. Tono 6-1 6-4. Finale: Bruno b. Ceraolo 6-0 2-6 6-3. Singolare femminile. Semifinali: Borgato b. Pennings n.d., Lucchini b. Pedrani 6-3 6-1. Finale: Lucchini b. Borgato 6-4 6-0. LE CLASSIFICHE I TOP 6: 1. Sironi 30 punti; 2. Bruno 20 punti; 3. (parimerito) Bianchini, Fumagalli, Ceraolo, Orsi 15 punti. LE TOP 4: 1. Pennings 30 punti; 2. Lucchini 20 punti; 3. (parimerito) Lise, Borgato 15 punti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento