Tennis, master della Brianza: a Besana si impongono Notarianni e Bulatovic

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

La stagione regolare del 37° Master della Brianza, competizione riservata a giocatori e giocatrici con classifica Fit non superiore a 3.4, è in dirittura d'arrivo. In attesa dell'ultima tappa maschile al Tennis Desio e del Master finale ospitato dal Villa Reale Tennis di Monza a cavallo tra settembre e ottobre, si è concluso l'ultimo evento 'combined' del 2017, quello tenuto sui campi della Polisportiva Besanese. Tra i maschi ha prevalso Lorenzo Notarianni, 3.4 portacolori del Tennis Cesano Maderno (MB), capace di imporsi sul pari-classifica Matteo Arosio, tesserato per il Tennis Club Mariano Uso (CO), al termine di una finale lunga e tirata. Decisivo, per assegnare la coppa, il terzo set che ha fissato lo score sul 6-3 2-6 6-3 dopo oltre due ore di gioco. Porta sbarrata in semifinale invece per il 4.1 Stefano Iannaccone (Centro Schuster Milano) battuto dal futuro vincitore Notarianni per 6-3 6-1 e Marco Arienti (3.4 del Tennis Senago, MI) ritirato nel secondo set contro Arosio. Proprio Arienti è stato così raggiunto in testa alla graduatoria da Notarianni (45 punti). All'ultima tappa di Desio non prendono parte né i leader né i più immediati inseguitori (Lorenzo Raurati a 30 punti e Niccolò Pravettoni a 25) quindi non resta che attendere la definizione delle teste di serie tra i due contendenti per attribuire il ruolo di primo favorito nella settimana conclusiva. Ben diverso l'epilogo del torneo femminile, che ha mandato in archivio una finale quasi a senso unico. Isabella Bulatovic, 4.2 e anche lei portabandiera del Tennis Cesano Maderno, ha lasciato solo quattro giochi nell'ultimo atto (6-1 6-3) ad Angela Fontana, 4.1 del Tennis Club Schio (VI). In semifinale, la Bulatovic si era sbarazzata di Federica Borsatti (3.5 del Villa Reale Monza) per 6-2 6-4, mentre la Fontana ha battuto la vincitrice della tappa di Carate Brianza Chiara Ballabio (4.2 del Circolo Tennis Giussano, MB) per 6-2 7-5. La classifica femminile diventa così definitiva e vede Simona Quaroni del Tennis Club Lecco saldamente al primo posto (65 punti): sarà quindi testa di serie numero 1 del Master di Monza. In seconda posizione un terzetto a 35 punti formato dalla finalista di Besana Federica Borsatti, da Valeria Borgato del Tennis Desio e proprio dalla Bulatovic. Quest'ultima però non potrà partecipare all'evento finale perché ha preso parte a soli due tornei nell'arco della stagione (il regolamento impone la partecipazione ad almeno tre prove). Come detto, in corso l'ultima tappa maschile a Desio, con la finale programmata per giovedì, poi da sabato i migliori si sfideranno per decretare i campioni assoluti del Master 2017 che usciranno dal Villa Reale Tennis Monza. Dove ci sarà anche una bella sorpresa... in salsa ATP. I RISULTATI 9ª tappa, Polisportiva Besanese (MB) Singolare maschile, quarti di finale: Arienti b. Colombo 4-6 3-0 rit., Arosio b. Centoni 0-6 6-4 6-1, Iannaccone b. Pennati 6-2 6-3, Notarianni b. Berti 6-1 6-1. Semifinali: Arosio b. Arienti 7-5 4-3 rit., Notarianni b. Iannaccone 6-3 6-1. Finale: Notarianni b. Arosio 6-3 2-6 6-3. Singolare femminile, quarti di finale: Ballabio b. Quaroni 6-2 6-7 3-0 rit., Fontana b. Sala 6-4 7-6, Bulatovic b. Benaglia 6-3 6-2, Borsatti b. Lucesoli 7-5 6-2. Semifinali: Fontana b. Ballabio 6-2 7-5, Bulatovic b. Borsatti 6-2 6-4. Finale: Bulatovic b. Fontana 6-1 6-3. LE CLASSIFICHE I TOP 4: 1. (parimerito) Arienti, Notarianni 45 punti; 3. Raurati 30 punti; 4. Pravettoni 25 punti. LE TOP 4: 1. Quaroni 65 punti; 2. (parimerito) Borgato, Borsatti, Bulatovic 35 punti.

Torna su
MonzaToday è in caricamento