Tennis, sorprese dall'urna della serie A1 2016 per Ceriano

Campionato nuovo, avversarie nuove. Il sorteggio dei gironi della Serie A1 ha riservato parecchie sorprese per le ragazze del Ct Ceriano.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Campionato nuovo, avversarie nuove. Il sorteggio dei gironi della Serie A1 ha riservato parecchie sorprese per le ragazze del Ct Ceriano. Che, di fatto, si troveranno a disputare solo match inediti, visto che nel girone 1 della competizione nazionale non è presente nemmeno una delle formazioni che il team brianzolo aveva sfidato lo scorso anno al debutto in A1. Si parte domenica 16 ottobre con l'impegno casalingo contro il Tennis Club Parioli di Roma e si finisce domenica 20 novembre con la trasferta a Cagliari. In mezzo le sfide con lo Sporting Stampa di Torino. Particolarmente delicato proprio l'incrocio con le torinesi, in programma domenica 13 novembre e che, almeno sulla carta, si preannuncia come il match clou per la squadra di Ceriano Laghetto. "L'obiettivo è sempre quello di salvarsi, se poi riusciremo a fare qualcosa in più, tanto meglio", commenta il presidente del Ct Ceriano, Severino Rocco. "Siamo finiti in un girone equilibrato, siamo in A1 perciò tutte le squadre schierano giocatrici molto competitive, molto dipenderà dallo stato di forma che ognuna riuscirà a raggiungere tra ottobre e novembre. Incontrare Roma e Cagliari prima in casa potrebbe non essere un male per noi, ma come al solito sarà il campo a emettere l'unico verdetto che conta".

"Non dover affrontare squadre del calibro di Genova e Prato come lo scorso anno è senz'altro una buona notizia - sostiene la capitana cerianese, Marcella Campana - ma è un girone sulla carta molto equilibrato: Cagliari è la formazione più forte mentre le altre sembrano più o meno sullo stesso piano". Una sfida avvincente per la squadra di Ceriano, che rispetto alla passata stagione si è rinforzata grazie agli arrivi di Anne Schaefer e Justine Ozga. Lo scorso anno il circolo, all'esordio assoluto nella massima serie, raggiunse la salvezza all'ultima giornata superando un girone di ferro nel quale le ragazze brianzole si tolsero perfino la soddisfazione di superare le campionesse in carica di Genova in un match casalingo che infiammò il pubblico sugli spalti del centro Robur di Saronno. Tante giocatrici nuove da vedere all'opera dunque, ma anche alcune conferme, come quella di Gls corriere espresso, che supporterà ancora il team cerianese, una squadra che sembra avere tutte le carte in regola per ripetere l'impresa del 2015. "Molto presto valuteremo la situazione con Anne Schaefer per integrare al meglio le partite chiave del girone con la sua programmazione autunnale. Lei rappresenta senz'altro una grande risorsa per noi - continua Marcella Campana - ma saranno fondamentali anche i ruoli di Clelia Melena e Alice Moroni. Speriamo di poter contare presto sull'apporto di Valeria Prosperi che ha ricominciato ad allenarsi dopo i problemi alla spalla e che è alla ricerca della forma migliore. Presto vedremo all'opera anche Justine". L'anno scorso, quella che sembrava la 'cenerentola' del girone ha compiuto un mezzo miracolo sportivo, quest'anno ha l'occasione per fare ancora meglio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento