Tennis, successo Baccalà nell’Open Trilux Italia. Ora weekend rodeo al CT Ceriano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Era il super favorito e non ha tradito le attese: Davide Baccalà, talentoso ventenne dell’Accademia Manenti e Malgaroli di Brusaporto, si è aggiudicato il torneo Open Trilux Italia (1000 euro di montepremi complessivo) organizzato dal Club Tennis Ceriano. In finale, Baccalà (2.5 nelle graduatorie federali) si è imposto su Tommaso Vola (2.6) del Tc Lecco, autentica rivelazione del torneo, per 6-1 3-6 10/2. Lo ha fatto in una partita dai due volti, a lungo in equilibrio, che il tennista dell’academy bergamasca ha chiuso in poco più di un’ora grazie al dominio dimostrato nel super tie-break che sostituisce il terzo e decisivo set. Soddisfatto il presidente del Club Tennis Ceriano, Severino Rocco: “Spiace sempre vedere delle partite con pochissimo pubblico, ma il rispetto delle norme in questo momento è prioritario. Allo stesso tempo è giusto sottolineare che gli atleti hanno onorato l’impegno dando sempre il massimo. Ha vinto il più forte ma devo ammettere che anche il giovane Vola ha disputato un ottimo torneo”. “L’istituzione della zona rossa in Lombardia – continua Rocco – non ferma i tornei, tanto che per sabato 20 e domenica 21 marzo abbiamo in programma un rodeo di seconda categoria (maschile e femminile) che disputeremo in totale sicurezza sui campi del Centro Robur Saronno e su quelli del Club Tennis Ceriano, in via Campaccio”.

Torna su
MonzaToday è in caricamento