Trecento bambini contro il cambiamento climatico al parco di Monza

L’insegnamento più prezioso arriva dai bambini: sabato 8 giugno, presso l’Azienda Agricola Mulino San Giorgio, trecento alunni del Baby e Junior College di Monza e Seregno hanno festeggiato la fine dell’anno scolastico con spettacoli, canzoni e giochi contro il cambiamento climatico.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Favorire la sensibilizzazione al cambiamento climatico nei più piccoli e permettere loro di comprendere l’importanza della natura che li circonda. È stata questa la ragione che ha spinto Baby e Junior College di Monza e Seregno a celebrare, sabato 8 giugno al Parco di Monza, l’importanza della sostenibilità ambientale all’interno della festa di fine anno scolastico, caratterizzato da iniziative green intrecciate alla regolare programmazione didattica. A ricordare l’importanza della sostenibilità e della cura verso il nostro pianeta sono stati i quasi cento piccoli studenti dell’ultimo anno di materna e delle classi prima e seconda della scuola primaria, che si sono esibiti con canzoni e sketch in lingua inglese preparati in classe sul tema della consapevolezza ambientale e contro il cambiamento climatico. A fare da palcoscenico ai giovanissimi attori è stata l’Azienda Agricola Mulino San Giorgio, un angolo di natura situato nel polmone verde della città di Monza, dove più di 700 ospiti, tra adulti e piccini, si sono potuti intrattenere con attività ludiche eco-friendly, come il riuso creativo delle loose parts, ovvero materiali destrutturati, e hanno interagito con gli animali della fattoria, ricordando la bellezza e l’importanza dell’ecosistema. “È già da alcuni anni che la nostra scuola attua scelte eticamente orientale alla riduzione dei rifiuti e alla promozione di una cultura del riciclo e dell’azzeramento dell’uso della plastica – spiega Eva Balducchi, fondatore del Baby e Junior College – Per noi è fondamentale non solo rendere i luoghi in cui i bambini crescono degli ambienti altamente educanti verso il rispetto del Pianeta, ma anche aiutarli a comprendere, già dalle prime fasi del loro sviluppo, l’importanza del rispetto degli altri, dell’ambiente, della natura e di tutto ciò che essa ci offre. È proprio per questo motivo che realizziamo attività volte a sensibilizzare i nostri bambini e le famiglie e a favorire il loro impegno attivo sul fronte ecologico”. I piccoli studenti, 40 dell’ultimo anno di materna del Baby College di Monza e Seregno e 45 iscritti alle classi prima e seconda del Junior College di Seregno, hanno scelto come tema della loro esibizione le buone pratiche per salvaguardare la natura e il rispetto verso le specie a rischio estinzione a causa delle azioni umane. Lo spettacolo, interamente in lingua inglese, è una versione ridotta di quello preparato e messo in scena durante la visita di un rappresentate del Trinity College London, ente certificatore internazionale che nei giorni scorsi ha rilasciato agli alunni il certificato Trinity Stars. A conclusione dell’evento i giovani protagonisti sono stati premiati per il loro impegno con la medaglia Trinity. Oltre allo spettacolo, all’interno dell’Azienda Agricola Mulino San Giorgio sono state organizzate attività e giochi green pensati per far divertire e intrattenere gli ospiti, ma soprattutto per permettere loro di scoprire il riuso creativo delle loose parts, materiali destrutturati che non avendo una specifica indicazione d’uso possono essere spostati, trasportati e combinati dando vita a un continuo processo di decostruzione e ricostruzione e lasciando i bambini completamente liberi di esprimersi, imparare e progettare. Inoltre, con il laboratorio creativo “Suoni in gioco” i piccoli ospiti hanno fatto musica con originali strumenti realizzati con materiale di recupero. E ancora aquiloni, manichette e bolle di sapone hanno colorato il cielo grazie al laboratorio “Giochi d’aria”. Non sono mancate piscine di fieno e giochi in legno recuperati dal passato a rallegrare la fattoria che, con i suoi numerosi animali al pascolo e la distribuzione di yogurt 100% biologico, incarna appieno lo spirito dell’iniziativa e l’attenzione alla natura e all’ambiente.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento