Entra nel parcheggio del centro commerciale con il lampeggiante sull'auto: arrestato

In casa il giovane nascondeva anche soldi falsi e un pos portatile collegato al suo smartphone

L'auto con il lampeggiante blu che entra nel parcheggio del centro commerciale e a bordo nessuna forza di polizia. E fortunatamente nessuna emergenza.

Questa la scena che si è presentata l'altro giorno sotto gli occhi di un carabiniere libero dal servizio che si trovava al centro commerciale Torri Bianche di Vimercate.  Il militare si è accorto del mezzo all'interno del parcheggio sotterraneo e ha fatto scattare il controllo.

Al volante c'era un 22enne di Concorezzo che - oltre ad avere un lampeggiante magnetico di quelli in dotazione alle forze di polizia - nascondeva in tasca un pos portatile per i pagamenti direttamente collegato al suo Iphone e in casa soldi falsi. Una trentina di banconote per un totale di quasi seicento euro su cui ora sono in corso accertamenti e un kit insolito che per un ragazzo italiano, di 22 anni, già noto alle forze dell'ordine, hanno fatto scattare le manette.

L'arresto

Il 22enne è stato arrestato per i reati di possesso di segni distintivi contraffatti e di banconote falsificate. In possesso del giovane è stato anche rinvenuto un pos contact less portatile di quelli utilizzati per i pagamenti bancomat senza digitazione del pin il cui account era direttamente collegato al suo smartphone. Sul dispositivo sono in corso accertamenti per verificarne eventuali illeciti utilizzi. 

Si parla di

Video popolari

Entra nel parcheggio del centro commerciale con il lampeggiante sull'auto: arrestato

MonzaToday è in caricamento