rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021

Minacce, furti e pestaggi al parchetto in Brianza, 8 ragazzini ai domiciliari

Le immagini delle intimidazioni e dell'aggressione al parchetto

Non potranno allontanarsi dalle loro abitazioni, dovranno tenersi lontani dai social network e non potranno comunicare mediante l’utilizzo di internet o apparecchi cellulari con persone diverse dai propri familiari. Sono otto i ragazzini tra i 15 e i 16 anni - tutti italiani e residenti in Brianza - finiti ai domiciliari nell'ambito di un'indagine dei carabinieri che ha portato alla luce episodi di intimidazione, minacce, rapina e pestaggi ad opera di una baby gang a Besana Brianza.

Nella notte i militari dell’Arma tra Renate, Veduggio con Colzano e Costa Masnaga, nel Lecchese, hanno dato esecuzione alla misura cautelare di applicazione della permanenza domiciliare emessa dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Milano nei confronti di otto minori italiani tra i 15 e i 16 anni ritenuti responsabili di rapina, lesioni personali aggravate e percosse.

BABY GANG IN BRIANZA, 8 15ENNI AI DOMICILIARI

La rapina, le botte, le minacce e il pestaggio

Le indagini dei carabinieri della stazione di Besana Brianza sono iniziate dopo le denunce raccolte da 12 vittime, tutte 15enni. Tutto ha preso il via da una rapina avvenuta il 16 dicembre 2020, nella frazione di Valle Guidino dove, in cinque, con la minaccia di un acciarino, avevano rapinato una delle giovani vittime, portandogli via 30 euro. Poi il giorno dopo seguente una aggressione a suon di spintoni e schernimenti al parchetto e il furto di una cassa acustica. Gli episodi si erano susseguiti, con un 15enne picchiato con schiaffi in testa, in strada mentre passegiava con il nonno e con un pestaggio con il branco - formato da 25 persone - che ha accerchiato e minacciato le vittime dopo la nascita dei primi sospetti relativi a una possibile denuncia. 

Dopo la spedizione punitiva tre ragazzini per le numerose contusioni sono finiti in ospedale con una settimana di prognosi.

Video popolari

Minacce, furti e pestaggi al parchetto in Brianza, 8 ragazzini ai domiciliari

MonzaToday è in caricamento