Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bambino trovato in strada a Colnago in Brianza: si cercano i genitori

 

(Immagini Daniele Bennati)

I carabinieri hanno da poco rintracciato i genitori del bimbo di un anno e mezzo trovato da solo in strada a Cornate d'Adda nella mattinata di giovedì. Il piccolo è stato riaffidato a mamma e papà, una donna marocchina di 32 anni e un venditore ambulante, suo connazionale di 37 anni.

Tutto è cominciato intorno alle 13 quando una donna che si trovava in piazza Sant'Alessandro si è accorta del piccolo, da solo, senza giacca e senza scarpe. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Trezzo sull'Adda e i sanitari del 118 che hanno trasportato con una ambulanza in codice verde il bambino in ospedale a Vimercate. 

Grazie al coinvolgimento nelle ricerche dei referenti della comunità musulmana di Cornate d'Adda si è riusciti a restringere il campo delle indagini e la mamma del piccolo, che intanto lo stava cercando disperatamente, è riuscita a mettersi in contatto con i carabinieri.

Secondo quanto ricostruito, la mamma subito dopo pranzo, rientrata dal lavoro, si era messa a letto insieme al figlio che poi da solo, si sarebbe alzato e sarebbe riuscito a uscire dalla casa, posta al piano terra e con la porta aperta. Da solo poi si sarebbe allontanato dall'abitazione che dista circa un centinaio di metri da dove è stato trovato fino a che qualcuno, sulla piazza, non si è accorto di lui e ha deciso di chiedere aiuto. 

(Articolo aggiornato alle ore 19)

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento