Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Blitz nel "fortino" della droga nel campo a Monza: 8 giovani fermati

 

Otto agenti del Nucleo Operativo Sicurezza Tattica della polizia locale, il cane antidroga Narco e un drone in sorvolo dall'alto. Queste le forze impiegate venerdì pomeriggio per il blitz antidroga presso l’area agricola in via Giovanni delle Bande Nere nel quartiere Sant’Albino (Leggi qui l'articolo completo).

A seguito delle numerose segnalazioni dei residenti e dopo aver messo sotto controllo l’area agricola, vasta e protetta dalle piante di granoturco e da una fitta boscaglia, nel primo pomeriggio di venerdì 31 ottobre il Comando di Polizia Locale ha deciso di intervenire. Sono otto le persone fermate e identificate: si tratta di cinque cittadini italiani, di cui uno minorenne e di altri tre giovani italiani che erano riusciti a fuggire e si erano nascosti all’interno del campo di granoturco dove sono stati “stanati” da Narco, il cane antidroga della polizia locale. All’interno della boscaglia gli agenti hanno scoperto un’area attrezzata con tavolini, sedie e un telo come tettoia. In uno zaino e sul tavolo anche tracce di sostanza stupefacente e un'accetta e un forcone.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento