rotate-mobile

Il cane poliziotto che fiuta il nascondiglio della droga nell'auto in Brianza

Sono oltre 120 i chili di hashish sequestrati dalla polizia in un box brianzolo usato come deposito per la sostanza stupefacente

Un fiuto infallibile quello del cane poliziotto in servizio al fianco dei colleghi della questura di Milano che nei giorni scorsi ha "annusato" la droga nascosta in un vano segreto ricavato nel cruscotto di un'auto che era appena entrata in un box dove gli agenti hanno scovato 120 chili di hashish.

I poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato di Cinisello Balsamo lunedì hanno arrestato due uomini con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due cittadini di origine marocchina di 25 e 33 anni che sono stati sorpresi a Oreno, frazione del comune di Vimercate, mentre trasportavano e trasferivano oltre cento chili di hashish.

I poliziotti hanno notato un'auto sospetta nei pressi dell'ingresso di un complesso di box a Oreno, durante un servizio finalizzato al contrasto e alla prevenzione dei reati in materia di droga. E una volta entrati nel garage hanno sorpreso i due uomini intenti a trasportare la droga in auto. Nel posto macchina, usato come deposito di droga, sono stati sequestrati120 chili di hashish contenuti in scatole e suddivisi in panetti e ovuli insieme a una pistola scacciacani senza tappo rosso con un caricatore al seguito con sei cartucce. Quasi 7mila euro in contanto, probabile provento dell'attività illecita, sono invece stati trovati nell'appartamento di uno dei due.

Gli agenti hanno perquisito l'auto con una unità cinofila antidroga della questura di Milano e il cane poliziotto ha scoperto un vano sulla plancia del cruscotto creato apposta per nascondere la droga ed effettuare trasferimento di sostanza stupefacente senza destare sospetti.

Video popolari

Il cane poliziotto che fiuta il nascondiglio della droga nell'auto in Brianza

MonzaToday è in caricamento