(nessun video da visualizzare)

Furti in aziende a bordo delle supercar: ecco come agiva la banda, i video dei colpi

 

Cinque uomini pregiudicati sono stati arrestati perché ritenuti responsabili di “associazione per delinquere  finalizzata a furti e riciclaggio”.

Mercoledì mattina i carabinieri della Compagnia di Corsico li hanno fermati nelle province di Milano e Lodi, dando esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Milano. Si tratta di quattro kosovari e un albanese, tutti regolari sul territorio italiano.

Le indagini, condotte dal Nor – Sezione Operativa e dalla Stazione di Trezzano sul Naviglio, hanno permesso di identificare i componenti di un sodalizio criminale che avrebbe commesso oltre venti furti in danno di aziende del nord Italia: Milano, Monza Brianza, Bergamo (come la Cartiere Paolo Pigna Spa di Alzano Lombardo), Torino, Bologna. Nell'ambito del disegno criminoso, si avvalevano dell'uso di autovetture di grossa cilindrata, raggiungendo, anche nei centri abitati, velocità ben superiori a 250 Km/h.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento