Indumenti impregnati di cocaina: narcotrafficante arrestata a Malpensa

I carabinieri all'aeroporto si sono accorti che i lembi degli indumenti risultavano particolarmente rigidi al tatto e hanno deciso di controllare: un totale di 47 chili di indumenti era stata bagnata nella droga

L'aeroporto di Malpensa

MONZA - E' stata arrestata a Malpensa e trasferita al carcere di Monza una narcotrafficante proveniente da Asuncion (Paraguay), via San Paolo del Brasile: gli indumenti riposti nei suoi bagagli erano impregnati di cocaina. A scoprilo sono stati i funzionari del Servizio viaggiatori dell'Ufficio delle Dogane di Malpensa che, in collaborazione con la Guardia di Finanza, hanno sequestrato 47,2 chilogrammi di cocaina. Militari e funzionari si sono insospettiti quando hanno notato che i lembi di molti indumenti risultavano particolarmente rigidi al tatto: le verifiche con i narcotest, subito disposte, hanno accertato che gli abiti erano impregnati di sostanza stupefacente. (ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento