Quattro furti in meno di un'ora: banda di ladri seriali in manette

Fermati quattro cittadini albanesi, ritenuti responsabili di 10 furti consumati e 6 tentate intrusioni nel solo mese di febbraio 2016

Agivano veloci, silenziosi e in trasferta. Erano in grado di mettere a segno anche quattro furti in appartamento in meno di un'ora, di svaligiare più abitazioni e di fuggire via con soldi, gioielli e preziosi facendo perdere subito le loro tracce. 

Per le "imprese" di una banda di topi d'appartamento però i carabinieri del comando provinciale di Milano hanno scritto la parola fine eseguendo tra Cassano d'Adda e Paderno Dugnano quattro decreti di fermo di indiziato delitto, emessi dalla Procura della Repubblica di Milano in seguito a un'indagine condotta dal Nucleo Investigativo di Monza. 

Nel solo mese di febbraio i malviventi sono riusciti a mettere a segno dieci furti e sei tentate intrusioni in altrettante abitazioni tra le province di Padova, Varese e Vicenza. Le catture rappresentano una prima parziale conclusione di una più vasta indagine condotta dal Nucleo Investigativo di Monza, avviata a novembre 2015 e tuttora in atto, tesa a contrastare la criminalità predatoria nell’est milanese, che ha già portato a fine gennaio 2016 all’esecuzione di altri 4 fermi di pregiudicati albanesi per furti commessi anche in provincia di Mantova e Bergamo.

I quattro arrestati, tutti pregiudicati a vario titolo per reati contro il patrimonio, raggiungevano gli “obiettivi” a bordo di un’autovettura e, mentre due malviventi si occupavano di penetrare nelle abitazioni e compiere materialmente il furto, un terzo uomo rimaneva a bordo dell’auto, pronto alla fuga con i complici, e il quarto faceva da “palo” sorvegliando la via.

Gli investigatori di Monza hanno ricostruito gli eventi grazie a una certosina analisi del traffico telefonico: gli arrestati sono stati rintracciati nei pressi delle loro abitazioni e condotti nelle carceri di Monza e Milano San Vittore.

Il "tesoro" dei ladri era nascosto all'interno del vano airbag dell'auto utilizzata dalla banda, dove sono stati rinvenuti numerosi gioielli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Eventi

      Ubriaco si schianta contro un palo e si allontana a piedi: "Stavo passeggiando"

    • Cronaca

      La prostituta non corrisponde alle foto, lui rinuncia ma lei vuole lo stesso i soldi

    • Politica

      Aborto, in Brianza la pillola Ru486 non si usa: i dati

    • Cronaca

      Ladra sorpresa con gli abiti nella borsa all'Oviesse: denunciata una donna di 45 anni

    I più letti della settimana

    • L'ospedale San Gerardo assume 47 nuovi infermieri

    • Il prato dell'ex Ippodromo dopo la messa del Papa: "Grazie per il rispetto dei pellegrini"

    • Ruba un’auto ma si trova di fronte il proprietario: ladro picchiato e arrestato

    • Maxi sequestro di immobili e beni per un imprenditore brianzolo "sconosciuto al fisco"

    • Gioia e commozione accolgono Papa Francesco al Parco di Monza

    • Giovane trovato senza vita in stazione a Ceriano Laghetto

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento