Lotta alla prostituzione, maxi controllo notturno nel weekend: multato un cliente

Sono state cinque le prostitute identificate e accompagnate in Questura poichè irregolari e un cliente è stato sanzionato per atti osceni

I controlli (Foto Bennati/MonzaToday)

Non si ferma la lotta al contrasto della prostituzione a Monza. Nella serata di sabato e per tutta la nottata di domenica la polizia locale di Monza è stata impegnata in un maxi controllo finalizzato alla repressione del fenomeno su tutto il territorio del capoluogo brianzolo.

Fino all'alba il comandante Gerardo Esposito, insieme all'assessore alla Sicurezza Federico Arena e otto uomini del comando con quattro pattuglie, una delle quali in borghese, hanno presidiato i quartieri monzesi con controlli mirati in viale Campania, viale Lombardia, via Taccona e viale Stucchi.

In totale cinque prostitute sono state fermate e identificate e le ragazze, tutte irregolari in Italia, sono stato accompagnate in Questura a Milano presso l'Ufficio Immigrazione per l'eventuale espulsione. In viale Lombardia inoltre, durante i controlli effettuati, è stato sanzionato un cliente, un 40enne residente nell'hinterland che a bordo della sua Range Rover aveva fatto accomodare una lucciola e si era appartato con la ragazza all'altezza di via Valosa. Per l'uomo è scattata una sanzione per atti osceni pari a 103 euro.

"Il vero strumento politico per contrastare la prostituzione in strada e lo sfruttamento è l'abolizione della legge Merlin: regolamentazione e tassazione della prostituzione" ha detto l'assessore Federico Arena, commentando sui social la maxi operazione alla quale ha voluto prendere parte personalmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che gli uomini della polizia locale del capoluogo brianzolo pattugliano le strade per contrastare il fenomeno nei quartieri monzesi. A inizio ottobre, durante un maxi controllo contro il degrado e la prostituzione, in viale Campania era stato sorpreso e denunciato un 83enne intento ad accompagnare sul marciapiede le ragazze per farle prostituire. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento