Muore all'ospedale di Vimercate e dona gli organi: salva quattro vite

A operare è stata l'équipe dell’Ospedale Molinette di Torino

Una sala operatoria

Un'operazione "record", durata un'intera notte. All'ospedale di Vimercate in seguito al decesso di una donna di 52 anni è stato effetuato un espinato multiorgano che potrebber salvare o cambiare la vita a quattro persone.

Il prelievo multiorgano è stato effettuato su una donna di 52 anni, del Vimercatese, morta in seguito ad un arresto cardiaco. Prima dell'espianato la signora è stata tenuta sotto osservazione per oltre sei ore per morte cerebrale.

Il prelievo ha interessato il fegato, il pancreas, la milza e i due polmoni. A operare per una notte intera è stata l’équipe dell’Ospedale Molinette di Torino. L'intervento è terminato alle 6.30 di venerdì mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già a giugno dello scorso anno a Vimercate, in seguito al decesso di un 55enne, era stato effettuato un prelievo multiorgano di fegato, cuore e cornee che ha consentito di salvare alcune vite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento