I detenuti del carcere di Monza in lotta contro le... zanzare

Non è uno scherzo, ma un progetto del Comune di Milano che impiega manufatti prodotti in Brianza per la lotta agli odiosi e fastidiosissimi insetti

Una bat-box

 MONZA - I detenuti del carcere di Monza contro le zanzare? Non è una nuova strampalata associazione o peggio ancora uno scherzo,  ma quello che sta realmente accadendo a Milano. Nel capoluogo regionale infatti il Comune ha completato la fase 1 del progetto di lotta bio-integrata alle zanzare che prevede l'impiego di pipistrelli, peraltro già naturalmente presenti. Le prime 400 bat box sono state collocate nei principali parchi milanesi: i volatili hanno il compito di "regolare" a modo loro la riproduzione degli odiosi insetti. Obiettivo del Comune è arrivare, a breve, a installarne 1.200.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COME FUNZIONA  - Da Palazzo Marino  spiegano che si tratta di un progetto sperimentale per il quale sono state prescelte alcune aree verdi di Milano situate in luoghi non particolarmente rumorosi, dove i pipistrelli possono trovare un habitat favorevole: massima attenzione e rispetto per tuttim quindi. Ma cosa c'entra il carcere di Monza?  Per realizzare e installare le bat box è stata coinvolto anche un consorzio che ha garantito l'impiego di lavoratori svantaggiati, tra cui alcuni detenuti che operano nella falegnameria dell'istituto monzese, impegnati nella realizzazione dei manufatti, e altri in regime di libertà giornaliera per la loro installazione e il successivo monitoraggio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento