Schiaffi, minacce di morte e dispetti: sei anziane picchiate e umiliate in casa di riposo

Cinque operatori sanitari denunciati. Le indagini

I maltrattamenti

Schiaffi, dispetti e perfino minacce di morte. Quattro operatrici e un operatore Asa della Fondazione Scola di Besana Brianza per almeno sei mesi avrebbero maltrattato, insultato e minacciato con botte, urla, minacce e ingiurie sei anziane donne malate di Alzheimer. Ora i cinque operatori sono stati denunciati per maltrattamenti pluri-aggravati e continuati nei confronti di ospiti di casa di riposo dai carabinieri di Seregno. Gli episodi sarebbero avvenuti tra giugno e dicembre del 2018. A presentare la denuncia che ha poi fatto scattare le indagini e portato alla scoperta la “casa degli orrori” era stata la direttrice della Fondazione quando nel dicembre 2018 si era presentata alla caserma di Seregno. 

Le prime segnalazioni erano arrivate da alcune operatrici sanitarie che avevano riferito dei maltrattamenti alla direttrice. In collaborazione con i carabinieri, la dirigente ha acconsentito a porre alcune telecamere nascoste nei reparti, che hanno documentato tutti gli episodi. Le immagini hanno ripreso violente percosse: schiaffi al viso e agli arti, strattonamenti, spintoni, insulti e perfino minacce di morte. Spesso gli operatori non esitavano a fare dispetti alle pazienti, svegliando le vittime all’improvviso durante il sonno, lanciando loro acqua sul viso o togliendo loro le coperte. 

Le quattro operatrici e l’operatore sono stati sospesi. Le indagini sono ancora in corso: per tre di loro ci sono già riscontri oggettivi, mentre per due di loro sono ancora in corso le ultime valutazioni. I carabinieri di Seregno, su richiesta del pm del Tribunale di Monza, Cinzia Citterio, nei prossimi giorni sentiranno le testimonianze di altre operatrici sanitarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Incidente sulla Milano-Meda, schianto tra auto e camion: grave 45enne

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Nuova apertura supermercato Coop a Monza, si cerca personale: ecco le offerte di lavoro

  • Il gelato più buono ha il sapore di Monza: l'Albero ancora nella classifica del Gambero Rosso

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

Torna su
MonzaToday è in caricamento