Sgombero alla cascina di via Mantegna a Monza

Il blitz delle forze dell'ordine all'alba di mercoledì

Nuovo sgombero in città. All'alba di mercoledì gli agenti della polizia di Stato, i carabinieri e il personale del comando di polizia locale di Monza sono intervenuti presso la cascina disabitata di via Mantegna, a pochi passi dallo stadio Brianteo.

"L'area è stata occupata abusivamente da circa una cinquantina di rom" ha spiegato attraverso un video in diretta postato sui social l'assessore Federico Arena. Secondo quanto riferito da Arena all'interno della cascina sono stati rinvenuti giacigli ed effetti personali. Al momento del blitz delle forze dell'ordine nei locali però erano poche le persone presenti. 

Secondo i dati resi noti dal commissariato di Monza tre cittadini stranieri, un romeno, un brasiliano e un egiziano, sono stati fermati, identificati e accompagnati in Questura a Milano. 

Si tratta dell'ennesimo sgombero efefttuato a poca distanza dall'intervento alla ex Diefenbach. Ancora prima invece era toccato alla ex Casa delle Aste dove gli agenti del Nost erano intervenuti per sgomberare l'area insieme a polizia di Stato e carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento