Monza, i soldi delle multe spesi (quasi) tutti per notificare le multe

Da luglio a dicembre le nuove Ztl porteranno nelle casse del Comune 550mila euro. Ma lo stesso Comune spende 475mila euro per far notificare le multe da una ditta esterna. Piffer e Martinetti: “Non potevamo farlo noi?”

Come un cane che si morde la coda. Più guadagni uguale più spese. Più introiti significa più esborsi. E più entrate si trasformano in più uscite. Il tutto in una continua rincorsa fra guadagni e spese che non tende allo zero, ma ci si avvicina. E di molto. 

Nella “variazione del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2015” che l’aula consiliare di Monza ha discusso giovedì sera c’è una voce in attivo: quella che risponde al punto “entrate extra tributarie, proventi dei servizi pubblici, sanzioni amministrative per violazioni dei regolamenti comunali a norma di legge". Tradotto, dal burocratese all’italiano: il Comune di Monza entro il 31 dicembre 2015 si troverà nelle proprie casse più soldi rispetto a quelli che aveva preventivato. 

E il malloppo in eccesso, a onor del vero, non è di quelli trascurabili. Perché, fino a fine anno, a piazza Trento e Trieste si troveranno in tasca un regalino inaspettato di circa 550mila euro. Da dove arrivano? Tutti, o quasi, dai soldi delle multe per gli accessi “illegali” nelle nuove zone a traffico limitato della città, che sono state inaugurate il 20 luglio scorso

Le telecamere, insomma, funzionano. E dopo il boom iniziale di circa duecento contravvenzioni al giorno, ora la media si è assestata su una settantina di infrazioni ogni ventiquattro ore. Poco male, almeno per le casse del Comune; un po’ meno per i cittadini meno attenti al codice della strada o ai segnali. 

A guardare bene, però, c’è poco da esultare anche per il Comune. Pochi di quei 550mila euro, infatti, potranno essere destinati all’istruzione o ai servizi sociali, due dei settori che più faticano a trovare risorse. Perché?

Semplicemente perché i soldi delle multe serviranno per “pagare” le multe. A Monza, infatti, si è deciso di appaltare a una ditta esterna il servizio di notifica di tutte le contravvenzioni per un contratto che impegna il Comune a sborsare - almeno così giurano dall’opposizione - euro 475mila. 

“Questo dato - spiega Anna Maria Martinetti a MonzaToday - significa che dalle multe Ztl che raccoglie, il Comune guadagna ben poco. Peccato che dei 550mila euro di variazione positiva ne spenda 475mila per pagare un'agenzia esterna che notifica le multe. Non so se notificare una multa sia un lavoro così complicato, ma - fa notare - abbiamo 950 persone in Comune, sarebbe stato così difficile affidare questo compito a due o tre persone già impiegate?”. 

“Sembra - conclude - che i soldi ‘guadagnati’ con la Ztl servissero per pagare questo impegno già preso con la ditta esterna”. 

La “fortuna” - si fa per dire - è che la variazione di bilancio sia stata in positivo. Anche se questo aumento degli incassi con le multe sembra essere ormai diventata un’abitudine per Monza. "La voce di bilancio sulle multe aumenta ininterrottamente ogni anno - ammette Paolo Piffer di Primavera Monza -. E questo è un brutto segnale”. 

“Un'amministrazione - sottolinea il consigliere - non dovrebbe esultare per i maggiori incassi ma allarmarsi e chiedersi il perché. Punire chi sbaglia ripetutamente è sacrosanto, ma siamo sicuri che non si stia utilizzando lo strumento delle multe solo per fare cassa? E poi - conclude - siamo sicuri che non si possano utilizzare risorse interne al Comune invece di appaltare le notifiche delle multe e pagare centinaia di migliaia di euro ad un'agenzia esterna?”.

Proprio quelle centinaia di migliaia di euro che gli autisti hanno pagato in multe. E che alla fine sono stati usati per “pagare le multe”. Le stesse.  

variazioni bilancio-2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Bellusco: travolto da un furgone mentre è in moto, muore 35enne

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Travolto e ucciso mentre attraversa la strada, muore ragazzo di 23 anni a Carate

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Riapre il cinema Capitol a Monza, grande festa e proiezioni gratuite

  • Fa arrestare l'ex fidanzato che la picchia ma finisce nei guai: 26enne affittava casa in nero

Torna su
MonzaToday è in caricamento