Monza Reale

Monza Reale

La Sirenetta dei monzesi: la fontana delle rane in Arengario

Quando passeggio per Monza c’è in luogo che mi richiama sempre a sè: la fontana delle rane di Piazza Roma, proprio accanto al ben più vistoso Arengario. Mi ha sempre rapito la dolcezza di quel viso scolpito nel bronzo, il senso di movimento, il gesto lieve della giovane donna che tiene in mano una piccola rana.

Detta anche “la sirenetta” dai monzesi, fu collocata esattamente dove si trova ora nel 1932: è una scultura di Aurelio Mistruzzi, artista friulano nato nel 1880, il quale venne a conoscenza della leggenda di Amira e Dagoberto e volle riprodurla. Pare che di questa statua siano stati fusi due esemplari, di cui uno è nella nostra città e l’altro in una piazza di Buenos Ayres: sarà vero oppure è semplicemente una leggenda?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci ricorda la favola il Signor Felice Camisasca, celebre monzese doc, depositario di tanti aneddoti e curiosità locali...

CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG MONZAREALE

Monza Reale

Per far diventare Monza una città più viva. Una città da amare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento