Galliani, dopo il Milan c'è Forza Italia: sarà candidato alle elezioni con Silvio Berlusconi

 

Insieme hanno fatto grande il Milan. Ora, ancora insieme, puntano a far più grande Forza Italia. Non è finito l'amore tra il monzese Adriano Galliani e Silvio Berlusconi, che per trentuno anni - prima che il Milan, non senza qualche ombra, passasse in mani cinesi - hanno ricoperto il ruolo di amministratore delegato e presidente del Diavolo.

La nuova vita della coppia, però, non sarà più tra palloni e trofei, ma tra schede elettorali e - questa la speranza dei due - una sedia al Parlamento. Galliani, infatti, - salvo cambio di programma che al momento sembrano impossibili - sarà uno dei nomi delle liste che Forza Italia presenterà per le prossime elezioni del 4 marzo.

L'attuale presidente delle società immobiliari di Fininvest e di Mediaset Premium dovrebbe puntare - con il partito di Berlusconi - a un posto al Senato. Giovedì sera, alla presentazione del libro dell'ex presidente della Federcalcio Franco Carraro, Galliani è stato pungolato dai giornalisti, ma è riuscito a dribblare ogni domanda sulla sua prossima candidatura.

"Ho giurato per un anno di non dire una parola - ha risposto l'ex ad del Milan -. Fino al 14 aprile sarò muto". E ancora: "Politica? Non parlo, non so niente. Tabù. No, no - ha ripetuto - politica niente". A "metterlo nei guai", però, ci ha pensato la sua fidanzata, Helga Costa, intercettata da Franco Nasso di Repubblica. La brasiliana, alla domanda "Sei contenta che si candida?", si è lasciata andare - col sorriso - a un "Così, così", prima di aggiungere, confermando le voci: "Sono contenta, se è contento lui va bene".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento