Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Finta Onlus di beneficenza, spariti 100mila euro di donazioni: le immagini del blitz

 

Avrebbero raccolto oltre 110mila euro di offerte davanti a ospedali, teatri, fiere, stazioni ferroviarie e centri commerciali di Milano e la Brianza. Soldi che avrebbero dovuto utilizzare per beneficenza e che invece — secondo gli investigatori — avrebbero trattenuto per fini personali o che, addirittura, sarebbero stati spesi nelle sale slot.

E per loro, che nel 2015 avevano fondato un'associazione riprendendo il nome di una Onlus reale soltanto per cercare di beffare forze dell'ordine e donatori, sono iniziati i guai: in 38 sono stati denunciati a piede libero dalla guarda di finanza di Monza con le accuse di associazione a delinquere, truffa e sostituzione di persona. Due di loro, ritenuti dagli investigatori i capi del gruppo, sono invece finiti agli arresti domiciliari su ordine del Gip di Milano. Il blitz è scattato nella mattinata di martedì 22 gennaio, come riportato in un comunicato delle fiamme gialle.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MonzaToday è in caricamento