Monza, falsi volontari Croce Rossa in piazza Trento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday


CRI MONZA E BRIANZA:
COMUNICAZIONE URGENTE E IMPORTANTE

MONZA – Ci è stato segnalato da più cittadini e con diverse modalità che nei giorni scorsi, in Piazza Trento a Monza, un’associazione raccoglieva fondi e effettuava misurazioni della pressione facendosi passare per Croce Rossa. Situazione, questa, verificatasi anche a Varedo.

Comunichiamo che la Croce Rossa di Monza e Brianza NON ha nulla a che fare con queste iniziative. In piazza NON erano presenti volontari CRI.

La CRI di Monza e Brianza è solita dare notizia per tempo di ogni campagna di raccolta fondi, di ogni appuntamento, di ogni iniziativa, di ogni corso (che sia di primo soccorso per la popolazione o altro), di ogni lezione (si pensi a quelle di disostruzione pediatrica)… che organizza sul territorio di sua competenza. La CRI lo ha fatto in passato e lo farà anche in futuro.

“Con forza diffidiamo chiunque metta in atto questi vergognosi tentativi, tra l'altro proprio in concomitanza di un evento disastroso come il terremoto di questi ultimi giorni che ha avvicinato ulteriormente la popolazione alla Croce Rossa, dal continuare – commenta Mirko Damasco, Commissario del Comitato Provinciale CRI di Monza e Brianza – Abbiamo già provveduto ad adire le vie legali contro queste pratiche vergognose. Invitiamo le istituzioni a sorvegliare e a non concedere così facilmente, se questo è stato fatto, spazi pubblici per la raccolta fondi a coloro che non dimostrano un comportamento e una condotta onesta e trasparente".


Per tutte le notizie sul Comitato Provinciale CRI di Monza e Brianza: www.crimonza.it
 

Torna su
MonzaToday è in caricamento