martedì, 23 settembre 12℃

Comunicato stampa

Panem Muggiò, gli operai: "Siamo stanchi dei ritardi" (comunicato)

Comunicato -  
Ufficio Stampa 31 luglio 2012

COMUNICATO STAMPA

Nuova Panem Muggiò

Sono settimane di incertezza e sofferenza quelle che ci vedono impegnati nella complicata vertenza di “PANEM Italia in Liquidazione” oggi a noi nota come Nuova Panem cioè la storica industria della panificazione con sede a Muggiò che occupa ancora 120 dipendenti.

Tecnicamente stiamo parlando di una procedura di Concordato Preventivo che dal Dicembre del 2011 è stata ammessa dal Tribunale di Monza a fronte di una situazione debitoria di diversi milioni di euro.

Nei mesi scorsi abbiamo accolto favorevolmente l'arrivo del Gruppo Novelli che attraverso la costituzione di Nuova Panem ha reso possibile l'affitto e la continuità produttiva dello stabilimento di Muggiò e quindi il mantenimento dell'occupazione di 120 lavoratori.

Oggi siamo ad un “giro di boa”. Settimane che condizionano il “presente” dei lavoratori e che rischiano di condizionarne anche il “futuro”. Un forte ricorso alla Cassintegrazione Ordinaria, continui ed inattesi ritardi nel pagamento delle retribuzioni, rateizzazioni della 14^ mensilità che si sommano ad altri disagi causati dalla non solida situazione finanziaria ed economica del Gruppo . Siamo STANCHI e lo siamo con la ragionevolezza di quelle donne e di quegli uomini che in questa fabbrica hanno dato e fatto tanto pur di “vedere la luce”. Anni e anni di attese e scelte industriali incoerenti se non anche “sospettose”.

Ora BASTA, in questi giorni attendiamo chiarezze. Non oltre la prima settimana di Agosto il Tribunale di Monza ci dirà come ed in quali condizioni finanziarie potrà procedere il Concordato. Solo a quel punto, dopo aver già sospirato per la “triste” vicenda di Altopascio, potremmo guardare con maggior speranza al 25 settembre 2012 cioè il giorno in cui il Giudice Delegato ha previsto la convocazione dei creditori di “PANEM Italia in Liquidazione”.

Per il Lavoro siamo disponibili a qualunque iniziativa sindacale necessaria.

FAI Cisl FLAI Cgil UILA Uil e R.S.U.

 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Muggiò