A Monza l’edilizia è @ portata di clic

Con Starch, il Comune di Monza annuncia l’introduzione del nuovo portale per presentare le istanze edilizie in digitale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Si è svolto ieri, presso l'Autodromo di Monza, il Seminario "L'Edilizia @ Portata di Click", per illustrare le nuove modalità operative per la presentazione in formato digitale delle pratiche edilizie. In linea con gli obiettivi descritti nel documento AgID “Strategia per la crescita digitale 2014-2020”, la soluzione proposta e realizzata da STARCH si fonda sul principio di “digitale per definizione” (digital first), e utilizza le più avanzate tecnologie. Il portale inoltre agevola la modernizzazione della Pubblica Amministrazione puntando sulla risposta ai bisogni dell'utenza. L’obiettivo è di offrire a cittadini, professionisti e imprese un sistema rapido, semplice e sicuro per la presentazione di tutte le istanze relative all’edilizia in formato interamente digitale, fornendo agli utenti le informazioni legislative e procedurali sulle modalità di trasmissione, nonché la modulistica necessaria alla completa e corretta compilazione dell’istanza. La soluzione digitale permette altresì il tracciamento dell’istanza con individuazione del responsabile del procedimento e, ove applicabile, l’indicazione dei termini entro i quali il richiedente ha diritto a ottenere una risposta. Gli utenti così sono costantemente aggiornati riguardo lo stato di avanzamento del processo istruttorio della propria pratica e, se necessario, è la struttura informatica stessa a notificare la richiesta di documentazione integrativa. Il portale di presentazione delle pratiche è strettamente integrato con il software di gestione del Back office del Comune in modo da mettere a disposizione degli utenti, come ben delineato dalle direttive AgID, le tabelle dei dizionari in uso nel sistema informativo comunale (come toponomastica, dati catastali, zonizzazione dello strumento urbanistico, oneri di urbanizzazione, diritti di segreteria, cartografia catastale e comunale, ecc.) L’Assessore alle Politiche del territorio Martina Sassoli afferma: “Questa mattina, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, l’Ordine degli Ingegneri e il Collegio dei Geometri, abbiamo presentato ufficialmente di fronte a una platea di oltre trecento professionisti la rivoluzione digitale che riguarderà l’ufficio tecnico dal prossimo 1 ottobre, che consentirà di presentare le pratiche edilizie in un Click.Una rivoluzione, appunto, tanto attesa dai tecnici e investitori tanto quanto dal nostro Comune, con un unico obiettivo: velocizzare, snellire e semplificare per rendere la nostra città ancora più bella e di qualità”. Cportal è stato progettato e realizzato da STARCH, azienda specializzata nella produzione di software e soluzioni per l’automazione degli uffici tecnici della Pubblica Amministrazione. Ad oggi la società vanta una trentennale esperienza, con oltre 350.000 pratiche edilizie presentate in modalità digitale da parte di 35.000 professionisti sui front-office di oltre 300 comuni attivi.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento