L'Anpi interviene sul comitato per il Sì

L'ANPI Monza e Brianza interviene in merito alla presentazione del Comitato per il sì al referendum constituzionale con la segnalazione di alcune scorrettezze e con qualche precisazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il 26 ottobre scorso si è tenuta all'Urban Center di Monza la presentazione del Comitato provinciale Basta un sì; su questo evento l'ANPI provinciale Monza e Brianza avrebbe qualcosa da dire.

1. Nell'elenco dei partecipanti e delle relative qualifiche, che accompagna il volantino figurano Armando Pioltelli, ANED e Zelindo Giannoni, Primo presidente ANPI Monza e Brianza: precisiamo che Armando Pioltelli non è iscritto all'ANED; quanto a Zelindo Giannoni, non è iscritto all'ANPI, la sua è una carica che risale a tanti anni fa e che certo non può valere quanto un congresso cui hanno partecipato migliaia di iscritti e che si è espresso in larghissima maggioranza per il No.

2. Nel suo intervento, Marco Diegoli dichiara di parlare da Presidente dell'ANPI di Muggiò.

Ora, l'ANPI, in tutte le sue articolazioni, ha più volte ribadito che i suoi iscritti possono in coscienza fare la scelta di voto che preferiscono, cosa molto diversa è parlare a nome dell'associazione nel corso di un'iniziativa che dà vita ad un Comitato per il Sì.

Preferiremmo, inoltre, che alcune espressioni, quali 'rottami del XX secolo', con cui ci si rivolge ai sostenitori del No, fossero senz'altro abbandonate; per il profondo rispetto che nutriamo verso opinioni che non condividiamo, preferiremmo che il confronto vertesse sempre ed esclusivamente sul merito della riforma.

Infine, preferiremmo che i sindaci non partecipassero a manifestazioni come quella di cui parliamo, o ad altre di portata nazionale come quella del 27 ottobre scorso a Roma: un sindaco può sempre esprimere, anche pubblicamente, le sue posizioni politiche, ma la consapevolezza di rappresentare tutti indistintamente i suoi cittadini dovrebbe sconsigliargli di aderire ad un Comitato, sia esso per il sì o per il no. Trascinare i sindaci in questa contesa referendaria ci sembra estremamente scorretto. Apprezziamo, invece, il comportamento di quei primi cittadini che hanno scelto di non rispondere alla domanda sul loro orientamento di voto: piegare un ruolo istituzionale ad uno schieramento di parte ci pare una scelta profondamente sbagliata.

A.N.P.I. - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
Comitato Provinciale di Monza e Brianza

Via F. Orsini 4A - 20900 Monza (MB)
Tel. 0392302976

info@anpimonzabrianza.it
https://www.anpimonzabrianza.it

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento