Martedì, 27 Luglio 2021
Coronavirus

Lombardia zona rossa: oggi monitoraggio Iss, ma nessuna speranza di andare in arancione

Oggi il report numero 44 dell'Istituto superiore di sanità, ma la regione resterà in rosso

È il giorno del monitoraggio dell'istituto superiore di sanità sull'andamento dell'epidemia di coronavirus in Italia. Oggi, venerdì 19 marzo, l'Iss pubblicherà infatti il report numero 44 che guiderà poi il ministero della salute nella scelta delle fasce di rischio delle varie regioni. 

Per la Lombardia, che è in zona rossa da una settimana, è esclusa qualsiasi sorpresa. Monza e gli altri capoluoghi continueranno a fare i conti con i divieti e le restrizioni più dure per un'altra settimana almeno, anche se i dati del nuovo bollettino settimanale dovessero essere in miglioramento. 

Le ordinanze governative, infatti, impongono che la zona rossa duri almeno due settimane: di conseguenza per la Lombardia oggi non c'è nessuna speranza di passare in zona arancione, che significherebbe riapertura dei negozi e delle scuole, con alternanza di Dad e lezioni in presenza. 

Quando la Lombardia può passare in zona arancione? 

Dal prossimo venerdì, 26 marzo, la situazione potrebbe invece cambiare. Se la regione portasse a casa due settimane con dati in miglioramento - sempre certificati dal monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità - a quel punto la zona arancione potrebbe essere realtà da lunedì 29 marzo, perché le ordinanze del ministero della salute entrano sempre in vigore a partire dal lunedì successivo al report. 

La Lombardia potrebbe essere quindi in arancione dal 29 marzo fino al 2 aprile perché poi il 3, 4 e 5 aprile tutta Italia diventerà zona rossa per decisione dell'esecutivo, che ha scelto di blindare il Paese in occasione delle festività Pasquali, imponendo a tutti la fascia di rischio più alta. 

Sul possibile passaggio in zona arancione dalla prossima settimana si è sbilanciato anche il presidente, Attilio Fontana. "Non anticipo niente, posso solo dire che vedo qualche leggero miglioramento", ha detto martedì sollecitato sul tema. 

I lombardi dovranno quindi passare un'altra settimana in rosso, almeno, per capire se dal prossimo venerdì ci saranno novità. Che per oggi sono comunque impossibili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia zona rossa: oggi monitoraggio Iss, ma nessuna speranza di andare in arancione

MonzaToday è in caricamento