Lissone, in due mesi quasi 500 contagi: in "quarantena" anche campo nomadi

Il comune ha fornito i numeri dell’emergenza sanitaria in città: 40 nuovi positivi al giorno e 19 classi in quarantena

Lissone è tra i comuni della provincia di Monza e della Brianza più colpiti dal Coronavirus: dall’1 settembre al 28 ottobre, le nuove positività al Covid-19 sono state complessivamente 495. Di queste, 276 si sono registrate in una sola settimana (tra il 21 e il 28 ottobre).

Le sorveglianze attive aggiornate al 28 ottobre sono complessivamente 308: 7 giorni prima erano 170.

Le classi attualmente in quarantena sul territorio comunale sono 19, ma l'attenzione dell'Amministrazione Comunale e dell'Ats è focalizzata soprattutto sul campo nomadi di via Cellini da dove, a causa di alcune positività riscontrate, nessuno potrà uscire (e nessuno potrà entrare) fino al 6 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento